Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress-Domenico Ferraro) Il derby play off Juve Stabia-Benevento va alla squadra di mister Braglia. Il risultato è di 1-0 in virtù della rete marcata nel primo tempo dal difensore Molinari, ma il passivo poteva essere più pesante per la compagine di mister Galderisi se Corona non si fosse fatto parare un rigore al 40’ del primo tempo. La partita di andata dei play off J.Stabia-Benevento termina per 1-0. Gran derby pregno di agonismo , di bel gioco ma soprattutto di sportività. Gli stabiesi passano nel primo tempo con Molinari, ma sempre nella prima frazione di gioco falliscono un rigore con Corona. La prima occasione è per il Benevento con Mounard (6’ ) che crossa dalla sinistra con Siniscalchi in azione offensiva che colpisce di testa mettendo di poco fuori. Al 13’Corona in area sannita si libera di un paio di difensori , il suo sinistro a botta sicuro viene parato da Paoloni. Al 15’ J.Stabia in vantaggio: Tarantino semina il panico sulla fascia destra , il suo fendente in area sannita trova Morris Molinari per l’impatto decisivo in spaccata per l’1-0 a favore degli stabiesi. Il “Menti” esplode di gioia: il calore della tifoseria si fa sentire in campo oltre ai 35 gradi odierni! Al 24’ Benevento pericoloso, Mounard penetra a sinistra, gran tiro e bella parata di Colombi, Evacuo tenta di testa in anticipo su Scognamiglio , lamentando un fallo di mano del difensore stabiese. Al 39’ Tarantino si libera di Landaida in area sannita allargandosi sulla sinistra , il difensore lo mette giù come l’ultimo uomo, ma per lui l’arbitro Gavilucci riserva solo un’ammonizione.Si presenta Corona dal dischetto, Paoloni para il rigore distendendosi sulla sua sinistra.

Nella ripresa al 1’, Zito in assolo sulla sinistra, semina due avversari, arrivato in area stabiese, Colombi devia il suo tiro con il piede Al 25’ : Evacuo in contropiede , Scognamiglio lo contrasta da tergo , l’attaccante cade a terra in area, ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione. Al 35’ , doppia ammonizione per Landaida , Benevento in 10 . Al 4’ , in pieno recupero, gran tiro di Raimondi della J.Stabia dal limite, Paoloni si supera deviando in angolo. Poteva essere il 2-0 per le Vespe. Dopo 5 di recupero c’è il fischio finale: J.Stabia-Benevento 1-0 . La J.Stabia ha meritato il successo , il Benevento si giocherà tutto al ritorno fra 7 giorni. Gli Stregoni devono vincere per forza , anche per 1-0: un pareggio o una sconfitta proietterebbe le Vespe in finale per la promozione in Serie B. Fra i migliori nella J.Stabia, Molinari, Tarantino e Dianda, nel Benevento, Paoloni, Zito e D’Anna. Per quanto riguarda la direzione arbitro del signor Gavilucci di Latina, molte ombre e poche luci, quest’ultime anche a sprazzi. Troppe ammonizioni e mancato cartellino rosso su Landaida già al 39′ pt per il fallo da ultimo uomo su Tarantino in area.

JUVE STABIA ( 4-3-3): Colombi 6,5 ; Maury 5,5 , Molinari 6,5 , Scognamiglio 6 , Dianda 7 ; Mezavilla 6,5 , Danucci 6 , Cazzola 6 ( 36’st Pezzella sv) ; Tarantino 7 (15’ st Mbakogu 6 ) , Corona 6, Albadoro 6 (40’ st Raimondi sv) . A disp.: Fumagalli, Fabbro, Davì, Ciotola. All.: Braglia 6

BENEVENTO ( 4-2-3-1): Paoloni 7,5 ; Pedrelli 6 , Siniscalchi 6, Landaida 5 , Zito 6,5 ; Bianco 6 , Pacciardi 6 ; D’Anna 6,5 (37’ st La Camera sv) , Clemente 6 (33’st Bueno sv) , Mounard 6 ( 26’st Pintori 5,5 ) ; Evacuo 6. A disp.: Corradino, Formiconi, Signorini, Grauso. All. : Galderisi 6

Arbitro: Gavilucci di Latina 5
Assistenti: Avellaro di Busto Arsizio, Paiusco di Vicenza
Marcatori: 15’ pt Molinari (J)
Espulso: Landaida (B) al 35’ st per doppia ammonizione
Ammoniti: Mezavilla (J) , Clemente (B), Landaida (B), Danucci (J), Zito (B), Maury (J), Evacuo (B), Corona (J)
Note: spettatori 6.053 (690 da Benevento) per un incasso di 79.984 euro . Angoli 5-4. Recupero 2’pt, 5’ st. Al 40’ pt Corona (J) fallisce un rigore, parato da Paoloni. Allontanato dalla panchina mister Braglia (J) al 5’ st. Allontanato dalla panchina mister Galderisi (B) al 44’ st. Prima dell’inizio della partita una delegazione degli operai della Fincantieri di C.mmare ha sfilato con uno striscione per far conoscere la situazione delle problematiche del sito stabiese. All’ingresso in campo i giocatori di casa hanno mostrato uno striscione con la seguente scritta: “La Società Juve Stabia è solidale con gli operai Fincantieri”.

Domenico Ferraro – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film