Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Lo abbiamo già scritto. Non possiamo che ribadirlo. Quello aperto dalle Nazionali giovanili è un buco nero (QUI i particolari). Un lavoro durissimo attende Albertini e Sacchi. Ridare fiato ai vivai del calcio italiano sembra una missione sempre più impossibile.

Dopo il flop della Under 19 di Zoratto, eliminata nella Fase Elite del campionato europeo di categoria e fuori dalla finale che si giocherà in Romania, la figuracci tocca stavolta all’Under 21 di Ciro Ferrara.

Il cammino degli azzurrini nel torneo di Tolone, da sempre importante vetrina per il calcio giovanile internazionale, si ferma in semifinale. I ragazzi di Ferrara sono sconfitti di misura dalla Francia (1-0 il risultato finale).

Il primo tempo con la Francia non è dei più avvincenti. Tra gli azzurri ancora una volta in evidenza Gabbiadini, Fabbrini e Paloschi. Meglio la ripresa, caratterizzata da troppi errori. Al 22′ il gol di Monrose che vale la finale. L’Italia prova a cercare il pareggio che poreterbbe ai supplementari, ma non c’è nulla da fare.

I transalpini si contenderanno con la Colombia il prestigioso torneo. All’Under 21 resta la finale di consolazione contro il Messico.

Dopo una serie di amichevoli incoraggianti, al primo impegno ufficiale in cui il risultato ha un valore vero, la Nazionale di Ferrara cede le armi. Il calcio italiano, ivi compreso quello giovanile, non riesce a uscire dalle secche in cui si è cacciato nè a centrare un obiettivo decente.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi