Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Al termine della riunione del comitato esecutivo Uefa il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ha escluso l’ipotesi che i campionati professionistici (serie A, serie B, Prima e Seconda Divisione) possano iniziare in ritardo rispetto alle date previste.

Ricordiamo che è in corso un’indagine affidata alla Procura Federale di Stefano Palazzi. I tempi per arrivare alle conclusioni sono molto stretti (QUI i particolari).

In materia la Figc ha deciso un giro di vite, inasprendo le pene previste dalla Giustizia sportiva per questo tipo di reati, sia per i calciatori che per le società (QUI i particolari).

Su calcio scommesse e partite truccate, Abete ha idee molto precise. Le ha sintetizzate in quattro punti essenziali, che rappresenteranno le linee guida lungo le quali si muoverà la federcalcio (QUI i particolari).

In merito al possibile ritardo nell’avvio dei campionati, il numero uno della Figc ha rilasciato una categorica dichiarazione: “Non prendo nemmeno in considerazione l’ipotesi di uno slittamento dell’inizio dei campionati. Esistono i tempi sufficienti per poter portare a termine le indagini. La Uefa è molto sensibile alla questione delle gare truccate, ma si tratta comunque di un problema di carattere mondiale, come dimostrato nel corso della riunione del Cio, alla quale ho partecipato, il 15 giugno”.

So. Gian. –
www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film