Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) La Juventus da oggi ha molti ottimi motivi per tornare finalmente a vincere.

La ricapitalizzazione da 120 milioni di euro e il prestito immediato di 70 milioni deliberati dalla Exor (QUI i particolari), permettono a Marotta e Paratici di tuffarsi con determinazione sul calciomercato.

Da un bel pezzo il presidente della Uefa Michel Platini, ex bianconero dei tempi d’oro, sogna di consegnare alla sua vecchia Juve un trofeo degno del blasone del club. John Elkan, uscendo ieri dal cda, ha detto: “Non possiamo deluderlo”. La stessa  cosa vale, ovviamente, per i milioni di tifosi in fervida attesa.

C’è da riempire il nuovo stadio. Per farlo occorre assemblare una squadra all’altezza dell’avveniristico impianto (QUI i particolari). E’ necessario che gli uomini di mercato della Juve si muovano con molta accortezza. Già 37 milioni sono stati spesi per i riscatti di Matri, Quagliarella, Pepe e Motta. Altri 10,5 se ne andranno per Lichtsteiner. Bisognerà iniziare a lavorare sulle uscite, per rimpolpare il tesoretto.

Va messa a disposizione di Conte (nella foto) una rosa in grado di supportare il suo offensivo 4-4-2 (QUI i particolari). Vediamo a cosa stanno pensano Agnelli e Marotta per rivoluzionare i reparti (QUI i particolari), cercando di elaborare un abbozzo di formazione.

Difesa. In porta il confermato Buffon (con Storari a fare il secondo, almeno secondo le dichiarazioni del suo procuratore che lo vorrebbero ancora a Torino). Sulla fascia destra il nazionale svizzero Lichtsteiner, che dovrà confermare di valere i tanti soldi che sono stati spesi per lui. Alle sue spalle, salvo Sorensen, non c’è molto altro. Sulla fascia sinistra – oltre a Ziegler arrivato a parametro zero dalla Sampdoria – Conte spera fortemente di poter contare sul brasiliano Bastos (da tempo nel mirino del club bianconero), anche se in cuor suo sogna l’arrivo di Nani dal Manchester United. La coppia di centrali dovrebbe essere formata da Bonucci e Chiellini (con Barzagli di complemento), ma circola  con insistenza il nome di Rolando (stopper del Porto).

Centrocampo. I due esterni saranno il serbo Krasic a destra e, si spera, Vucinic a sinistra. In mezzo Pirlo e Lassa Diarra. In alternativa al giocatore del Real Madrid si fanno anche i nomi di Vidal (del Bayer Leverkusen, sul quale punta anche il Napoli di De Laurentiis) e del solito Inler. Con Marchisio e Pazienza il reparto si potrebbe dire al completo. Ancora incerto il futuro di Pepe.

Attacco. Accanto a Matri (appena riscattato dal Cagliari per 15 milioni di euro) il sogno resta Sergio Aguero. Le ipotesi Tevez e Sanchez sono tramontate. Le alternativa al Kun, nel caso che l’assalto all’atletista fallisse, potrebbero essere rappresentate da Higuain o da Giuseppe “Pepito” Rossi. Con loro Del Piero e verisimilmente Quagliarella, in posizione di rincalzo.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film