Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) In Lega Calcio sono state aperte oggi alle 11 le buste per risolvere le comproprietà serie A. I casi più caldi erano quelli di Ekdal (dal Bologna è tornato alla Juventus), D’Agostino (riportato all’Udinese dopo la stagione trascorsa alla Fiorentina) e Viviano (tra Bologna e Inter) riscattato dai nerazzurri per un clamoroso errore del club emiliano.

Una erronea trascrizione della cifra nella busta da parte del dirigente Stefano Pedrelli ha di fatto messo l’estremo difensore in mano al club di Moratti. Per il portiere della nazionale, Pedrelli aveva offerto 4milioni720 mila euro contro i 4milioni200mila dell’Inter. A buste consegnate il dirigente emiliano si è reso conto di aver compilato in modo errato il modulo dell’offerta. L’Inter ha reso noto di essere disponibile a trattare il trasferimento di Viviano. “Non sapevo nulla,- si è limitato a dire il presidente Moratti – vedremo adesso quello che accadrà. Benedetti ragazzi, se proprio ci tenevano tanto a Viviano potevano stare più attenti”.

Un altro caso particolare quello di Daniele Mannini (tra Napoli e Sampdoria). Il giocatore torna in azzurro dopo due stagioni. Il Napoli se lo è aggiudicato presentando un’offerta minima (addirittura 500 euro), la Samp non ha presentato la busta: ”La nostra intenzione – ha spiegato il ds della Sampdoria Pasquale Sensibile – era quella di non fare niente, consapevoli che il giocatore sarebbe rimasto a noi se il Napoli, come ci aveva garantito, non avesse avuto a sua volta interesse a riscattarlo. Questo accordo è stato valido fino a ieri quando la società partenopea ha virato presentando un’offerta, convinta di spiazzarci o intimorirci. Noi, di contro, abbiamo mantenuto la nostra posizione”.

Questo l’elenco dei casi finiti alle buste che riguarda i club di serie A.

Andrea Bertin (tra Pro Patria e Chievo): Chievo
Milan Bortel (tra Spal e Catania): Spal
Salvatore Burrai (tra Foggia e Cagliari): Foggia
Daniele Cacia (tra Lecce e Piacenza): Lecce
Dario Campagna (tra Hellas Verona e Juventus): Hellas Verona
Enrico Citro (tra Cavese e Roma): Roma
Massimo Coda (tra Cremonese e Bologna): Bologna
Gaetano D’Agostino (tra Udinese e Fiorentina): Udinese
Albin Ekdal (tra Bologna e Juventus): Juventus
Dario Fedi (tra Matera e Fiorentina): Matera
Martin Forestieri (tra Udinese e Genoa): Genoa
Roberto Inglese (tra Chievo e Pescara): Chievo
Antimo Iunco (tra Torino e Chievo): Chievo
Daniele Mannini (tra Sampdoria e Napoli): Napoli
Nemanja Mitrovic (tra Bologna e Inter): Bologna
Gianni Munari (tra Lecce e Palermo): Palermo
Simone Pesce (tra Catania e Ascoli): Ascoli
Girolamo Provenzano (tra Matera e Udinese): Matera
Marco Sau (tra Foggia e Cagliari): Foggia
Andrea Signorini (tra Benevento e Genoa): Benevento
Ernesto Torregrossa (tra Hellas Verona e Udinese): Hellas Verona
Emiliano Viviano (tra Inter e Bologna): Inter

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 giorni fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni2 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film