Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Il direttore generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli, scrive oggi al Corriere dello Sport in risposta a un articolo di Antonio Maglie sull’inarrestabile declino della categoria.

Anche quest’anno si registra la solita ecatombe (QUI i particolari), seppure in misura più contenuta rispetto alle previsioni della vigilia che facevano temere un vero e proprio sconquasso. Lo ha sottolineato il presidente Mario Macalli, intervenuto a Skysport 24 sulla questione (QUI i particolari).

Ghirelli individua quattro regole fondamentali per ridare fiato alla Lega Pro:

1. Equilibrio economico-finanziario dei club, altrimenti il caso Salernitana si amplificherà;
2. Stadi adeguati: mai più stadi chiusi al pubblico come a Mugnano, altrimenti i tifosi spariscono;
3. Organizzazione societaria, altrimenti i 130 punti di penalizzazione del passato campionato (QUI i particolari) aumenteranno;
4. Missione giovani, altrimenti la crisi economica si amplificherà e le Nazionali perderanno ancora nelle competizioni internazionali.

Ghirelli conclude spiegando che il rilancio ci sarà solo se la riforma dei campionati di Lega Pro verrà approvata dal Consiglio Federale. Pressante, in questo senso, l’invito all’Assocalciatori di Damiano Tommasi.

L’Aic deve comprendere che la difesa dell’esistente è perdente. Chi frenerà si porterà dietro una responsabilità enorme: far perdere lo strumento fatto di regole e di progetto capace di invertire la crisi.

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film