Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Fran. Co.) Per il ritorno degli spareggi di Champions League, che precedono l’ammissione alla Fase a Gironi, si gioca stasera Udinese-Arsenal. La gara di andata all’Emirates Stadium di Londra si è conclusa con il risultato di 1-0 a favore dei Gunners. Ospite in tribuna d’onore Fabio Capello, ct dell’Inghilterra e friulano doc. Allo stadio Friuli (nella foto) il calcio d’inizio è fissato alle ore 20,45. Diretta tv su Raiuno, Sky Sport 1 e Calcio 1.

Nell’Udinese saranno assenti Domizzi e Floro Flores. Guidolin punta tutto su Di Natale per ribaltare lo 0-1 dell’andata a Londra (QUI i particolari). Per la gara con i londinesi il tecnico bianconero si dovrebbe affidare al 4-4-1-1. In porta Handanovic. Difesa con Ekstrand (ballottaggio con Basta) e Neuton sulle fasce, mentre Benatia e Danilo fungeranno da centrali. Il centrocampo sarà formato da Isla e Armero esterni, con Badu e Asamoah in mezzo. In posizione avanzata Pinzi a sostegno dell’unica punta Di Natale.

Nell’Arsenal il tecnico Arsene Wenger va in panchina grazie a una deroga della Uefa. Dopo Fabregas (tornato a Barcellona) i Gunners perdono anche Nasri (passato al City per 24 milioni). Saranno assenti Gibbs, Koscielny e Wilshere. Recupera il capitano Van Persie. La formazione inglese è infarcita di giovani (QUI i particolari). Per la sfida del Friuli Wenger sceglie il 4-2-3-1. In porta Szczensy. Difesa schierata con Sagna e Traore esterni, mentre Djourou e Vermaelen formeranno la coppia di centrali. Song e Ramsey saranno i due mediani. Il centrocampo sarà affidato a Walcott, Rosicky e Gervinho. In avanti Van Persie.

Probabili formazioni:

UDINESE (4-4-1-1): Handanovic; Ekstrand, Benatia, Danilo, Neuton; Isla, Badu, Asamoah, Armero;  Pinzi; Di Natale. A disposizione: Belardi, Basta, Pasquale, Doubai, Abdi, Fabbrini, Denis. Allenatore: Guidolin.

ARSENAL (4-2-3-1)
: Szczensy; Sagna, Djourou, Vermaelen, Traore; Song, Ramsey; Walcott, Rosicky, Gervinho; Van Persie. A disposizione: Fabianski, Jenkinson, Djorou, Frimpong, Arshavin, Bendtner, Chamberlain. Allenatore: Wenger.

Arbitro: Benquerenca (Portogallo).

Ranking Uefa, classifica aggiornata al 23/08/2011

Fran. Co. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film