Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Il presidente del Coni, Gianni Petrucci (nella foto), aveva già diffuso una dura nota stampa sulla vertenza Aic-Lega mediata dalla Federcalcio di Abete (QUI i particolari). Il numero uno dello sporti italiano scende di nuovo in campo. Si schiera  apertamente a fianco di Assocalciatori e Fig, entrando a gamba tesa sulla Lega calcio.

“C’è chi in pubblico dichiarava di essere contrario allo scontro frontale con l’Assocalciatori e in Lega si vestiva da falco”, queste le sue parole in un’intervista a La Stampa.

“Prendiamo l’accordo ponte proposto da De Laurentiis (QUI) e accolto dal sindacalista Tommasi (QUI). De Laurentiis chiamava Beretta e il presidente di Lega, il suo presidente, non si faceva trovare”, prosegue un irato Petrucci.

Il massimo dirigente dello sport italiano sottolinea che “la questione dei fuori rosa interessa pochi club di serie A che nel corso degli anni hanno voluto comprare troppo e adesso non sanno come gestire rose esorbitanti” mentre il contributo di solidarietà e’ “il tipico falso problema”.

Petrucci spende belle parole anche per il presidente della Figc. “Abete rimarrà al suo posto – assicura – E’ una persona seria e corretta, ha fatto tutto quello che era nelle sue possibilità per evitare questo strappo, è il primo degli eletti nella Giunta Coni, ossia il governo dello sport, e soprattutto è vice presidente della Uefa. Tutti ottimi motivi per non toccarlo”.

“Io non ce l’ho con i presidenti dei club, indistintamente – prosegue – Negli ultimi anni sono entrati nel calcio personalità di spessore come De Laurentiis, Della Valle, Agnelli. Siamo pronti ad ascoltare i loro suggerimenti, ad esempio la proposta di un’Authority (QUI i particolari dell’idea firmata Diego Della Valle) può essere approfondita”.

Riflette Petrucci: “Piuttosto è innegabile che il clima nella Lega Calcio sia cambiato Ricordo un mondo solidale, costruttivo. Adesso vanno d’accordo solo a Natale, per gli auguri. Poi tutti in ordine sparso. Ma non è che se qualcuno grida più forte di Abete, allora Abete è un incapace. Non lascerò che venga dimissionato dai presidenti sfasciatutto in esilio (chiaro riferimento al patron della Lazio Claudio Lotito, uno dei primi che potrebbe finire nel mirino, ndr). Contro l’arroganza noi abbiamo la legge””.

Petrucci non è stato più esplicito sugli strumenti legali in valutazione, ma ha aggiunto: “Così non si può andare avanti. E chi pensa che il Coni non abbia poteri o strumenti giuridici per intervenire, si sbaglia”.

Sciopero calciatori, ai tifosi servono fatti

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni4 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film