Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.) Lo sciopero della serie A Tim regala per tre giorni la scena al campionato di serie Bwin che in tre giorni. tra ieri e il 30 agosto, giocherà due volte (QUI i particolari).

Il successo esterno del Pescara di Zeman sull’Hellas Verona al Bentegodi e la doppia rimonta del Padova sulla Sampdoria al Ferraris hanno aperto i giochi come meglio non si poteva in termini di spettacolo e di reti. Peccato per i gialloblù di Mandorlini, che steccano la prima al rientro in serie B dopo quattro anni di purgatorio in terza serie nazionale davanti a circa 15mila spettatori (di cui oltre 10mila abbonati). Gli scaligeri avranno tempo e modo di rifarsi. Il Pescara sarà una brutta bestia per tutti. A Genova si sono viste due belle squadre. Sul versante doriano Atzori si rammarica per il doppio vantaggio che i suoi non sono riusciti a conservare, ma i biancoscudati di Dal Canto si sono confermati formazione assai temibile.

Da Ascoli (bianconeri penalizzati di sei punti e con un organico giovane) arriva il successo in rimonta del nuovo Torino formato ventura, che tenta ancora una volta la scalata alla serie A. Sotto dopo appena 4’ minuti per il gol dello sloveno Andelkovic (ex Palermo), i granata capovolgono il risultato. Decisivo come sempre l’apporto del bomber Rolando Bianchi (il presidente Cairo ha detto no molte allettanti proposte): sulle sue reti il neo allenatore del Toro punta quasi tutto e ha impostato il gioco offensivo per le sue finalizzazioni. E’ stato nel finale il giovane ex-milanista Oduamadi a siglare una vittoria che riporta un po’ di entusiasmo e di fiducia in una tifoseria stremata dal mancato arrivo dei risultati promessi.

La doppietta di Dionisi (una rete è arrivata su rigore) tiene in corsa il Livorno, che vince in rimonta a Crotone. Grazie a Tavano si concretizza un’altra rimonta, quella dell’Empoli di Aglietti sulla neo-promossa Juve Stabia di Braglia, che ha messo un po’ di paura agli azzurri toscani. La Reggina, grazie alla supercoppia Campagnacci-Bonazzoli, travolge al Granillo il Modena che una settimana fa l’aveva eliminata dalla Tim Cup.

Il Brescia regola senza problemi il Vicenza, iniziando al meglio il torneo. Il Sassuolo non si fa sorprendere in casa dalla Nocerina di Auteri, che pure era passata per prima in vantaggio con Di Maio.

Il Varese del debuttante allenatore Benny Carbone, che raccoglie la pesante eredità di Sannino approdato in serie A al Siena, esce indenne dal San Nicola di Bari. Due rigori ma solo uno segnato da Regonesi, l’altro parato. Parte male l’Albinoleffe orfano di Mondonico in casa del Cittadella, che vuole fare più punti possibili per evitare rischi.

Risultati: Ascoli-Torino 1-2, Bari-Varese 0-0, Brescia-Vicenza 2-0, Cittadella-Albinoleffe 2-1, Crotone-Livorno 1-2, Empoli-Juve Stabia 2-1, Grosseto-Gubbio 2-0, Hellas Verona-Pescara 1-2 (giocata venerdì), Reggina-Modena 4-1, Sampdoria-Padova 2-2 (giocata giovedì), Sassuolo-Nocerina 3-1.

Classifica: Reggina, Sassuolo, Brescia, Grosseto, Cittadella, Empoli, Livorno, Pescara, Torino 3; Padova, Sampdoria, Bari, Varese 1; Albinoleffe, Hellas Verona, Nocerina, Gubbio, Vicenza, Modena 0; Crotone**, Juve Stabia** -1;  Ascoli* -7
(*7 punti penalizzazione,**1 punto di penalizzazione)

Prossimo turno (2a giornata-martedì 30/08/2011): Albinoleffe-Grosseto, Gubbio-Ascoli, Juve Stabia-Hellas Verona (31/08, ore 20.45), Livorno-Sampdoria, Modena-Bari, Nocerina-Brescia, Padova-Reggina, Pescara-Empoli, Torino-Cittadella (31/08, ore 20.45), Varese-Crotone, Vicenza-Sassuolo

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film