Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) L’avventura di Stefano Pioli al Palermo è arrivata al capolinea. L’ex tecnico del Chievo paga il pessimo inizio di stagione: l’eliminazione dall’Europa League ad opera del Thun e la pessime amichevoli pre campionato. L’ultima, quella persa per 3 a 1 sabato sera a Napoli, è stata decisiva per lui.

È durato solo pochi minuti il ritorno di Delio Rossi sulla panchina del club sicialiano. Dopo il colloquio con il presidente Maurizio Zamparini e il direttore sportivo Sean Sogliano, che sembrava avesse portato all’accordo tra le parti, Rossi ha deciso di dire no. Ha spiegato al presidente Zamparini perché rifiutava l’offerta che gli veniva fatta dalla società rosanero. Su tutta la vicenda il presidente Zamparini dovrebbe emettere una nota ufficiale nelle prossime ore.

Intanto Delio Rossi ha voluto puntualizzare la situazione intervenendo a “Radio Kiss Kiss Napoli” e smentendo il suo ritorno sulla panchina rosanero nonostante le voci insistenti che lo vedevano al posto di Stefano Pioli.

“Un mio ritorno al Palermo? Assolutamente no, è esattamente il contrario. Hanno preso un abbaglio. In questo momento non me la sento di rientrare a Palermo. E’ passato così poco tempo, non mi sembra assolutamente il caso”, spiega.

“Ho parlato con il presidente Zamparini e il direttore Sogliano e ho spiegato loro le mie ragioni – continua – Ribadisco, non mi sento pronto, sono in trattativa con altre società”. Rossi non fa nomi ma a chi gli chiede se il suo futuro sia in Francia replica: “sono in trattativa con una squadra estera, fermo restando che preferirei restare in Italia”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato2 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali3 settimane fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni3 settimane fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film