Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Lo slittamento della prima giornata del campionato di serie A è servita quanto meno a riconciliare con il gioco del calcio i tifosi italiani, abituati agli spettacoli tecnici sempre più d’accatto messi in scena all’interno di stadi malandati e semivuoti.

Prendiamo due partite per tutte, a paradigma della trincea profonda che si sta scavando tra una serie A sempre più emarginata dal resto d’Europa (QUI i particolari) e le altre espressioni del calcio che conta (Premier, Liga e Bundesliga).

Spettacoli di gioco e di gol. Tanta gente sugli spalti. La Lega farà bene a non tirare troppo la corda o finirà per perdere anche i soldi delle pay tv, stanche di aspettare una risalita che non c’è.

Manchester United-Arsenal 8-2. Un risultato che farà la storia del calcio inglese, visto soprattutto il blasone dell’avversario. Il Manchester United (che ha rinunciato a prendere dall’Inter Sneijder) stritola l’Arsenal che pochi giorni prima aveva eliminato nei preliminari di Champions l’Udinese di Guidolin.. Il risultato finale è un clamoroso quanto inconsueto 8-2 (nella foto l’Old Trafford). Protagonisti indiscussi del match Wayne Rooney e Ashley Young, autori rispettivamente di una tripletta e di una doppietta. Già dal primo tempo era facile intuire l’andamento del match, dato che le due squadre erano già sul 3-1 (grazie alle reti del giovane Welbeck, di Rooney e di Young, seguite dalla rete di Walcott per i “gunners”). Nel secondo tempo scoppiano i fuochi d’artificio, con un Rooney scatenato e con le reti di Young, Park e Nani (accompagnate dall’inutile rete di Van Persie, che nel primo tempo aveva sbagliato anche un calcio di rigore).

Barcellona-Villareal 5-0. Nel posticipo della prima giornata di campionato della Liga, il Barcellona ha battuto in casa per 5-0 il Villareal dell’ex Zapata. I blaugrana hanno schierato dal primo minuto il “Nino Maravilla” Alexis Sanchez. Il talento ex Udinese che al 47’ ha firmato un gol, finalizzando al meglio un passaggio geniale di Thiago Alcantara e battendo in solitario il portiere avversario. Gli altri quattro sono arrivati da Thiago Alcantara (25’), Fabregas (46’) e Messi (doppietta al 52’ e 75’).

Signori, il calcio è servito. Da qui all’11 settembre, quando dovrebbe cominciare straccamente la nostra serie A, altri spettacoli del genere ci aspettano per rifarsi gli occhi. Sarà bene darsi una mossa.

Sciopero calciatori, ai tifosi servono fatti

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film