Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) La UEFA guidata da Michel Platini (nella foto) ha istituito oggi un nuovo premio riservato ai calciatori delle 53 federazioni UEFA che hanno accumulato almeno 100 presenze con le rispettive squadre nazionali. La proposta era stata approvata dal Comitato Esecutivo UEFA in occasione dell’ultima riunione di giugno a Nyon.

Il premio (simbolico) consisterà in un cappello e in una medaglia commemorativi che saranno consegnati ai giocatori che hanno raggiunto questo traguardo. Le prime consegne ufficiali avranno luogo a settembre e ottobre, in coincidenza con una partita di qualificazione casalinga per UEFA EURO 2012 o di una partita amichevole. Di norma, il premio sarà consegnato dal presidente della federazione nazionale interessata.

Michel Platini ha accolto con soddisfazione l’istituzione del nuovo premio. “Credo sia un’ottima idea – ha dichiarato oggi il presidente della UEFA -. Qualsiasi calciatore o calciatrice che abbia raggiunto le 100 presenze con la propria squadra nazionale merita decisamente un riconoscimento del genere. La consegna di un cappello e una medaglia in occasione delle partite della nazionale serve a sottolineare il traguardo e a ribadire al pubblico l’importanza delle squadre nazionali”.

I primi calciatori premiati in occasione della prossima tornata di gare internazionali sono: Andreas Herzog (Austria–Turchia), Dario Šimić (Croazia-Israele), Jari Litmanen, Sami Hyypiä, Jonatan Johansson e Ari Hjelm (Finlandia-Olanda), József Bozsik (Ungheria-Svezia), Pat Jennings (Irlanda del Nord-Serbia) e Dorinel Munteanu, Gheorghe Hagi, Gheorghe Popescu e Ladislau Bölöni (Romania-Francia).

Attualmente sono 109 i calciatori europei che hanno raccolto almeno 100 presenze con la propria squadra nazionale. Quattro i giocatori italiani: Fabio Cannavaro, Paolo Maldini, Dino Zoff, Gianluigi Buffon. L’elenco completo dei nomi è disponibile su UEFA.com.

Sono diversi i giocatori vicini al traguardo delle 100 presenze, per cui saranno consegnati ulteriori premi in occasione delle prossime partite di squadre nazionali in Europa.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film