Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.) Per la 2a giornata del campionato di serie Bwin si gioca stasera il posticipo Juve Stabia-Hellas Verona. Le due squadre sono in cerca di riscatto avendo concluso entrambe con una sconfitta il primo turno (identico anche il risultato, 2-1). Le “vespe” hanno capitolato al Castellani con l’Empoli di Aglietti, mentre gli scaligeri sono stati superati al Bentegodi dal Pescara di Zeman (capolista a punteggio pieno dopo due giornate, in condominio con il Sassuolo). Allo stadio “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia (nella foto) il calcio d’inizio è fissato alle ore 20,45.

Nella Juve Stabia saranno assenti Molinari (infortunato), il neo arrivato Cesar (squalificato) e Danilevicius (impegnato con la nazionale lituana). Il tecnico giallobù Braglia convoca 22 giocatori e si dovrebbe affidare al 3-4-3. In porta Colombi. Difesa schierata con Baldanzeddu, Fabbro e Scognamiglio. Centrocampo con Cazzola e Biraghi sulle fasce, mentre nel mezzo agiranno Scozzarella e Mezavilla. Tridente offensivo affidato a Mbakogu, Zaza e Raimondi

Nell’Hellas Verona il tecnico gialloblù Mandorlini convoca per la trasferta con le “vespe” stabiesi solo 19 giocatori e schiera il suo solito 4-3-3. In porta Rafael. Difesa con Abbate e Scaglia esterni, mentre Ceccarelli e Maietta saranno i due centrali. Centrocampo con Russo, Esposito e Hallfredsson. In avanti il tridente formato da Berrettoni, Ferrari e Gomez.

Probabili formazioni:

JUVE STABIA (3-4-3): Colombi; Baldanzeddu, Fabbro, Scognamiglio; Cazzola, Scozzarella, Mezavilla, Biraghi; Mbakogu, Zaza, Raimondi. A disposizione: Seculin, Dicuonzo, Maury, Zito, Danucci, Erpen, Tarantino. Allenatore: Braglia

HELLAS VERONA (4-3-3):  Rafael; Abbate, Ceccarelli, Maietta, Scaglia; Russo, Esposito, Hallfredsson; Berrettoni, Ferrari, Gomez. A disposizione: Nicolas, Natalino, Pugliese, D’Alessandro, Doninelli, Galli, Tachtsidis. Allenatore: Mandorlini

Arbitro: Massa di Imperia (Conca-Del Giovane; quarto uomo: Abbattista)

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni4 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film