Connect with us

Pubblicato

il

Calciopress – Redazioneweb) Oggi è in programma l’assemblea della Lega Serie A. Si tratta di una riunione decisiva per dare la svolta necessaria alla vertenza tra Aic e Lega che ha fatto saltare la prima di campionato. Sul tema riportiamo due interventi, quelli di Beretta e Albertini.

“Abbiamo lavorato anche durante la notte in contatto con l’AIC, ci sono da mettere a punto una serie di aspetti, però stiamo lavorando nel merito”. Così il Presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta al suo arrivo nella sede di via Rosellini, dove è prevista oggi l’Assemblea delle Società di Serie A. “L’Aic sulla durata del contratto manifesta dei problemi – ha spiegato Beretta -, mentre nel merito dell’articolo 7 potrebbe accettare la nostra proposta. Sono meccanismi che per ora sono andati avanti con contatti costanti ma a distanza, ora dobbiamo mettere un po’ di ipotesi nero su bianco”. “Stiamo facendo di tutto per tornare a giocare dalla prossima giornata”, ha concluso il Presidente della Lega Serie A, precisando “che il contributo di solidarietà non era un aspetto teorico, ma un elemento che poteva avere un impatto pesante e imprevisto su bilanci delle società, quindi non era un dato secondario ed era normale che lo mettessimo al centro del dibattito”.

Demetrio Albertini, vice presidente Figc, commenta così le mediazioni per poter arrivare a un accordo tra Lega e Aic ed evitare l’ennesima giornata di sciopero: “Si sta lavorando assiduamente giorno e notte, posso sottolinearlo. Credo che determinante sarà l’Assemblera di Lega: con una proposta fatta oggi si chiariranno al loro interno. L’attesa è aspettare le decisioni dell’Assemblea di lega che è sovrana. E’ stato un autogol da parte dei presidenti? Stiamo aspettando di basarci in questa fase della trattativa dopo uno stop del campionato che ha fatto male a tutti. Vedremo cosa deciderà l’Assemblea della Lega. Non prendo in considerazioni le ipotesi, aspettiamo cosa uscirà dalle decisioni della Lega” queste le le parole riportate da Repubblica.it.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali13 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi