Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Tutto congiura a nostro favore. Slovenia e Irlanda del Nord si fanno superare in casa da Estonia e Serbia. Per la Nazionale di Prandelli la qualificazione a Euro 2012 è a un passo. I dati positivi finiscono qui.

Troppo piccola, per essere vera, l’Italia che batte di stretta misura le Far Oer giocando al calcio solo per 15’ su 90’. Il gol della vittoria è di Cassano, in (più che ) sospetto fuorigioco. Un successo senza gloria per gli Azzurri, visto che Buffon viene graziato da palo addirittura in due occasioni. Le Far Oer occupano il 111° posto nel ranking Fifa. I giocatori scesi in campo stasera non hanno nulla a che vedere con i milionari schierati da Prandelli. Semiprofessionisti allo stato puro.

L’Italia parte bene, senza mostrare sufficienza verso il modesto avversario. Pirlo detta i tempi del gioco, i dei due piccoletti Rossi e Cassano si esibiscono nei fraseggi strettissimi che piacciono tanto a Prandelli. Sulle fasce imperversano Criscito e Maggio. Sembra che alla rete di Cassano, giunta all’11’, ne possano venir dietro molte altre. Non sarà così. Tanto che il maestro elementare Olsen supera Buffon con un velenoso sinistro. Solo il palo salva la porta difesa dallo juventini.

Nella ripresa non cambia niente. Gli Azzurri si limitano a gestire il risultato con poche idee e molto affanno. Il nuovo entrato Pazzini cerca di dare una scossa, ma è poco assistito e non combina granchè. Un’Italia di puro contenimento, salvata ancora una volta dalla fortuna sotto forma della traversa centrata da Holst, ben servito dall’esterno destro Elttor. Buffon si salva ancora senza merito. Del tutto inutile l’ingresso di Balotelli  a 5’ dal fischio finale.

Resta solo la qualificazione, vicinissima, a consolarci. Il calcio italiano continua a vivere di ricordi, anche quando gioca la Nazionale. Non resta che tornare indietro con la memoria alla bella partita del San Nicola di Bari contro la Spagna. Le cose, per ora, vanno così. Quale Italia vedremo martedì prossimo a Firenze contro la Slovenia? Questa è la domanda.

Far Oer-Italia 0-1 (0-1)
FAR OER (4-4-1-1): Torgard, Naes, Baldvisson, Gregersen, Troest, Elttor, Benjaminsen, S. Olsen (30′ st Danielsen), Justinussen (43′ st Samuelsen) Holst (43′ st Mouritsen), Edmundsson . A disposizione: Joensen, Davidsen, Udsen, Lokin.. All.: Kerr
ITALIA (4-3-1-2): Buffon, Maggio, Ranocchia, Chiellini, Criscito, Thiago Motta (28′ st Aquilani), Pirlo, De Rossi, Montolivo, Cassano (40′ st Balotelli), Rossi (13′ st Pazzini). A disposizione; Sirigu, Bonucci, Balzaretti, Marchisio.. All. Prandelli
Arbitro: Bognar (Ungheria)
Reti: 11’pt Cassano
Spettatori: 7.000.

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi