Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) La vicenda Forlan ha fatto letteralmente infuriare il presidente dell’Inter, Massimo Moratti (nella foto). All’incredulità è subentrata una rabbia incontenibile.

E’ sempre complesso, in questi casi, identificare un responsabile unico dell’incredibile errore che è stato commesso. Si tratta del frutto, verisimilmente, di un concorso di colpe alimentato da superficialità in quantità industriale a livelli trasversali.

Moratti sa bene che c’è, in primis, un rilevante danno di immagine con cui fare i conti. L’organizzazione dell’Inter, club dalle dimensioni internazionali non solo in ambito europeo, è sembrata nella fattispecie formata da un’armata Brancaleone composta da dilettanti allo sbaraglio. Un’incongruenza sotto il profilo operativo da far cascare le braccia

Il presidente nerazzurro teme anche il possibile contraccolpo tecnico legato alla perdita di una pedina fondamentale nell’assetto tattico di Gasperini, sia in chiave campionato quanto soprattutto in prospettiva Champions (QUI tutte le partite di Coppa che salterà Forlan).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film