Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Firenze culla del calcio, città che ne ha visto la nascita e che ad oggi ne ospita le sedi principali – Coverciano e sede della Lega Pro in testa – non poteva che essere la città scelta per ospitare la grande fiera del calcio italiano: su questo hanno concordato gli ospiti intervenuti alla conferenza stampa di presentazione di CalcioExpodall’ 8 all’11 settembre alla Fortezza da Basso di Firenze che si è tenuta oggi a Palazzo Vecchio, a cui hanno partecipato, oltre ad Alessandro Sanesi, patron della manifestazione e Sonia Ciaranfi, responsabile dell’organizzazione e della comunicazione, l’AD della Fiorentina Sandro Mencucci, il direttore generale di Lega Pro, Francesco Ghirelli, il vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella, Chantal Borgonovo e il giornalista Mario Tenerani.

La manifestazione è alla sua prima edizione e ha visto la luce grazie alla determinazione degli organizzatori che, come hanno ricordato sia il patron Sanesi sia la responsabile comunicazione Sonia Ciaranfi, “sfidando le chiusure di un mondo particolarmente difficile come quello del calcio, è comunque riuscita a mettere in piedi un programma ricchissimo, in cui ci sarà spazio per tutte le discipline che dal calcio tradizionale prendono le mosse e che porterà a Firenze i grandi nomi del panorama calcistico italiano”.

Le Istituzioni, la Società, gli Enti e le Federazioni coinvolte hanno creduto nel progetto della manifestazione, di cui Nardella ha elogiato “l’originalità, evidente fin dall’approccio usato, perché consente di gettare uno sguardo a 360 gradi sul mondo del calcio, sviscerandone i diversi aspetti”. Sempre Nardella ha sottolineato come “il successo di Calcio Expo sarà in realtà un successo per l’intera città di Firenze e per il mondo del calcio in generale che in questo momento ha bisogno di una vera e propria iniezione di fiducia”.

Anche dalla società gigliata è stato grande l’apprezzamento per il taglio innovativo di CalcioExpo, e Mencucci ha ricordato che “la Fiorentina sarà presente con uno stand e porterà alla Fortezza i propri giocatori, per incontrare i tifosi. Sempre a CalcioExpo, con una conferenza stampa che si terrà venerdì 9 settembre, la squadra viola annuncerà un progetto legato alla squadra e ai tifosi, una membership sul modello inglese per creare una vera e propria community”.

Il legame di Firenze col calcio è stato evidenziato anche da Chantal Borgonovo che ha illustrato le tante iniziative che si svolgeranno all’interno del padiglione dedicato alla Fondazione, prima tra tutte l’asta benefica di sabato alle 14, in cui si batteranno le maglie autografate dei grandi campioni.

Il DG di Lega Pro Ghirelli ha puntato l’attenzione sul significato di una manifestazione come CalcioExpo in un momento di crisi del calcio italiano, per il quale si invocano da tempo “riforme che devono essere prima di tutto – ha sottolineato – etiche e finanziarie”. Ghirelli ha parlato dell’importanza simbolica della manifestazione che, “in un mondo in cui abbiamo negato ai bambini e alle bambine il diritto di poter giocare per le strade e le piazze delle nostre città”, permette di restituire un luogo in cui il gioco e il divertimento la fanno da padroni, consentendo a tutti di ritagliarsi uno spazio per vivere da protagonisti il proprio sport preferito.

Infine Mario Tenerani che insieme a David Guetta conduirrà l’evento “Ciao Andrea”, in ricordo di Andrea Pazzagli, ex portiere scomparso il 31 luglio scorso, ha presentato l’iniziativa a cui hanno già confermato la propria partecipazione Paolo Rossi e altri grandi campioni.

Giovedì 8 settembre alle 10.00 CalcioExpo aprirà i battenti, con un corteo storico degli sbandieratori del Calcio in Costume e una partita dimostrativa dei calcianti negli spazi della Fortezza da Basso.

____________________________________

CalcioExpo-Firenze-Fortezza da Basso
(da giovedì 8 a domenica 11 settembre/orario 10.00-20.00)
Bigliettigiornaliero 10 euro; 4 giorni 28 euro; bambini 8/12 anni 7 euro; disabili e bambini sotto gli 8 anni gratuito.
Ufficio Stampa CalcioExpoStudio A&C Comunicazione
(e-mail: press@calcioexpo.it/tel. 392-5411277 – 055 4564711)

Redazioneweb – www.calciopress.net


Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali23 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali23 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi