Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) In una stagione che sta facendo registrare il record storico negativo di abbonamenti, con appena 17 mila tessere vendute, la Roma batte nuove strade per riportare i tifosi all’Olimpico (nella foto),

Il club giallorosso ha studiato una card su cui precaricare i 16 biglietti elettronici validi per le gare interne di campionato da Roma-Palermo a Roma-Catania. I prezzi sono vantaggiosi, per chi sceglierà di aderire: poco più di 13 euro a biglietto per le curve. Anche i non tesserati potranno acquistare la nuova card. Un tema caldo sul quale scenderà sicuramente in  campo l’Osservatorio.

L’iniziativa studiata dalla società di Tom DiBenedetto replica quella già presentata scorso primo settembre, che prevedeva un carnet di biglietti valido per tutta la stagione di campionato da vendere anche a chi non possiede la Privilege Card (la tessera del tifoso romanista). Un’ipotesi poi bocciata dall’Osservatorio.

La nuova soluzione studiata dalla Roma contrasta, come la precedente, con il  comma 4 del protocollo d’intesa firmato dai club e dall’Osservatorio che recita: “gli abbonamenti, compresi quelli per pacchetti di gare, possono essere rilasciati solo ai possessori di tessera del tifoso”.

Tuttavia la Roma non demorde. Vuole incrementare un ticketing sempre più depresso in Italia da provvedimenti restrittivi di questo tipo e vuole garantire a tutti i tifosi la libertà di assistere alle gare di campionato, anche a quanti abbiano scelto di non fidelizzarsi.

La società giallorossa è certa di stare nel solco dei regolamenti come spiegano dal quartier generale giallorosso: “Perché se i nostri tifosi possono comprare un tagliando, devono poter comprare anche una ricarica di tagliandi. S vorranno stopparla dovranno documentare i motivi”,.

La Roma è scesa sul piede di guerra. Era davvero l’ora. Cosa aspettano a farlo tutti gli altri club per tutelare in qualche modo la sopravvivenza del calcio italiano?

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni4 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film