Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Saranno 41.000 i fortunati che questa sera saranno allo Juventus Stadium per assistere dal vivo alla cerimonia di inaugurazione. Le stesse emozioni le proveranno i milioni di persone che seguiranno l’evento in diretta tvo via web, grazie allo streaming su Juventus.com. Lo rende noto il sito web bianconero.

Come il creatore dello show, Marco Balich, ha più volte sottolineato, “è grazie ai volontari, alla loro passione che si riescono a trasmettere emozioni”. E saranno ben 800 quelli che avranno una parte nell’inaugurazione dello Juventus Stadium.

I figuranti provengono da diversi settori: scuole di danza, società di ginnastica artistica e ritmica e associazioni sportive. Buona parte di loro è già stata protagonista di altri eventi prodotti da K-events, tra cui le Cerimonie di Apertura e di Chiusura dei XX Giochi Olimpici Torino 2006 e giovedì sera animeranno i sei “atti” in cui è diviso lo spettacolo.

Dopo un breve pre-show condotto da Linus, un countdown introdurrà gli spettatori nel vivo della serata, che si aprirà con un omaggio ai colori della squadra: musica, ironia, con ben 420 performer dotati di “gobba”, e tanti ingredienti a sorpresa per raccontare il sogno bianconero.

Il secondo atto sarà il momento più ufficiale della cerimonia e alla presenza delle massime autorità cittadine e del Presidente Andrea Agnelli avverrà il taglio del nastro.

Saranno poi celebrati i trionfi e i campioni, con trofei e stelle in parata, e la nascita della Juventus, e la famiglia Agnelli, che dal 1923 ha legato il suo nome alla storia bianconera.

La storia è fatta anche di dolore, la Juventus non li dimentica e anche in una serata di festa come quella di giovedì il ricordo correrà alle trentanove vittime dell’Heysel, durante uno dei momenti più toccanti della cerimonia.

Quindi il gran finale, con una coreografia di massa che coinvolgerà il pubblico e culminerà in uno spettacolare gioco pirotecnico.

Poi il campo tornerà protagonista, con l’amichevole tra gli uomini di Conte e il Notts County, doveroso omaggio ai colori bianconeri. Colori dei quali, dopo questa sera, andremo tutti ancora più fieri.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni3 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film