Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress-Redazioneweb) Inizia oggi la stagione del Napoli che, in fase di mercato, ha saputo rinforzare una rosa di per se già buona, portando alla corte di mister Mazzarri ben undici giocatori. Un atto dovuto per migliorare la passata stagione, nonché per i molti impegni a cui la squadra partenopea è chiamata a ben figurare. Anche il  Cesena ha potuto contare su colpi di mercato di indiscusso spessore. Su tutti quello di Mutu, ma anche riuscire a trattenere un giovane importante come Parolo, merita una menzione particolare.

Casa Cesena: Il dubbio più importante per i bianconeri, riguarda il portiere Antonioli. Poche le speranze di vederlo in campo e, con molta probabilità, verrà sostituito dal giovane Ravaglia. Gli altri indisponibili, rispondono al nome di Rodriguez, Martinho e Rennella. Per il resto confermato il 4-3-2-1, con Mutu punta centrale, con Eder e Ghezzal ad agire sugli esterni.

Casa Napoli: Squalificato Gargano, Mazzarri dovrà fare ancora a meno di Britos che ne avrà ancora per un paio di mesi. Per il resto tutti abili per questo esordio in campionato, dove il tecnico di San Vincenzo, testerà lo stato di forma della propria squadra, in vista anche, dell’esordio in Champions League.

Probabili formazioni:

CESENA (4-3-2-1): Ravaglia; Lauro, Comotto, Rossi, Von Bergen;  Guana, Parolo, Candreva; Eder, Ghezzal; Mutu. A disp.: Calderoni, Benalouane, Colucci, Ceccarelli, Martinez, Bogdani, Malonga. All.: Giampaolo

NAPOLI (3-4-3): De Sanctis; Cannavaro, Aronica, Campagnaro; Maggio, Inler, Dzemaili, Dossena; Hamsik, Lavezzi, Cavani. A disp.: Rosati, Zuniga, Fernandez, Donadel, Santana,  Pandev, Lucarelli. All.: Mazzarri

Arbitro: Bergonzi
Assistenti: Ghiandai – Giordano
Quarto uomo: Giannoccaro

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film