Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Al Bentegodi di Verona si gioca, per la seconda di campionato, Chievo-Novara.  Domani, quando sono trascorsi 55 anni dall’ultima partita, il Novara (nella foto: fase di Novara-Cesena in precampionato) torna a giocare in serie A. L’esordio avrebbe dovuto essere al Piola quindici giorni fa, contro il Palermo, ma lo sciopero dei calciatori si è messo di traverso e ha fatto slittare l’inizio del campionato.

Il pronostico pende dalla parte dei veneti. Spiega Tesser: “Sulla carta il Chievo ha sicuramente qualcosa in più di noi. Del resto, non per nulla è da undici anni che è, quasi consecutivamente, in A. Negli ultimi giorni di mercato si è ulteriormente rinforzato. Gioca in maniera speculare a noi e quindi potremmo annullarci a vicenda e allora potrebbero essere le giocate dei singoli a decidere la partita. Noidovremo essere bravi a dare il massimo senza timori”.

L’allenatore Attilio Tesser, che ha trascinato la squadra dalla Prima Divisione di Lega Pro (ex serie C1) alla massima serie nazionale, dovrà fare a meno del solo Rigoni, squalificato. Un’assenza non indifferente, visro che il giocatore non ha in rosa un’alternativa valida: “Sappiamo che senza di lui perdiamo un pò in qualità e quindi ci mancheranno le sue invenzioni. Chi lo sostituirà ha caratteristiche diverse e dunque dovremo adeguare il nostro gioco”.

La formazione del Novara è già fatta. Pesce ha vinto il ballottaggio con Giorgi per sostituire Rigoni. L’ex Granoche sarà preferito a Jeda come compagno d’attacco di Meggiorini. Tesser si affida al 4-3-1-2 che gli ha dato clamorose soddisfazioni. In porta Ukjkani. Difesa con Morganella, Luci, Paci e Gemiti. Trio di centrocampo formato da Marianini, Porcari e Pesce. Sulla linea della trequarti agirà Pinardi. Meggiorini-Granoche coppia d’attacco.

Lui. Bel. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali15 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi