Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Padova-Bari 1-0. Questo il verdetto finale dell’anticipo della 4a giornata del campionato di serie Bwin. Per i biancoscudati di mister Dal Canto un avvio al fulmicotone. Dieci punti in quattro partite. Otto gol segnati e tre subiti. La seconda parte della scorsa stagione fu giocata alla grande e che consentì al club del presidente Cestaro di essere ammesso ai play-off. Il Padova inizia anche questa stagione con il piede giusto.

L’undici iniziale dei biancoscudati sorprende tutti. Dal Canto schiera in attacco Cacia e Dramè al fianco di Ruopolo, lasciando in panchina Cutolo e Lazarevic. Padova subito in avanti, Bari attestato nella sua metà campo a puntare tutto sulla velocità di De Paula. Al 15’, su calcio piazzato, il risultato si sblocca. Trevisan anticipa di testa Crescenzi e batt Lamanna. Solo dopo la prima mezzora il Bari si fa vedere dalle parti di Pelizzoli con una conclusione di Kopunek finita soprala traversa.

L’entrata di Forestieri nella ripresa non cambia le cose. Pelizzoli è bravo a deviare sopra la traversa un tiro di De Falco destinato a finire in fondo al sacco.Il risultato non cambia. Il Padova sale in testa alla classifica, dove resterà a prescindere dai risultati delle partite in programma domani e lunedì. Per il Bari arriva la seconda sconfitta consecutiva, dopo l’inaspettata battuta d’arresto al San Nicola con l’AlbinoLeffe. I tifosi pugliesi iniziano a preoccuparsi dell’andazzo.

Padova-Bari 1-0

PADOVA (4-3-3): Pelizzoli; Legati, Trevisan, Schiavi, Renzetti; Cuffa, Milanetto, Marcolini; Cacia (63′ Lazarevic), Ruopolo, Dramè (79′ Cutolo). A disposizione: Perin, Portin, Donati, Italiano. Allenatore: Dal Canto
BARI (4-3-3): Lamanna; Garofalo, Borghese, Dos Santos, Crescenzi; Donati, De Falco, Bogliacino (80′ Defendi); Kopunek (46′ Forestieri), De Paula, Marotta (66′ Caputo). A disposizione: Koprivec, Polenta, Gonzalez, Masi. Allenatore: Torrente
Arbitro: Massa di Imperia
Marcatore: 15′ Trevisan
Spettatori: 10.153 (5.666 paganti + 4.487abbonati) per un incasso di euro 51.247,90.

 

So. Gian. – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali11 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi