Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Buon inizio di stagione per la Fiorentina, che batte al Franchi un Bologna sfortunato ma apparso anche molto fragile nelle retrovie.

Il vantaggio della squadra di Sinisa Mihajlovic arriva al 20′ grazie al ritrovato Gilardino, che sblocca la partita forse nel periodo migliore del Bologna. C’è un bel cross dalla sinistra di Pasqual, sul quale l’attaccante entra di testa in netto anticipo su Loria. Per Gila si tratta del gol numero 141 in serie A.

Il Bologna reagisce. Diamanti pizzica la traversa su un preciso calcio di  punizione al 31′. Tre minuti dopo, al 34′, un altro palo stavolta di Khrin salva la porta viola dopo una respinta di Boruc.

Subito all’inizio della ripresa Cerci trova il raddoppio, mettendo sotto la traversa un assist preciso di Jovetic. Ancora Bologna pericoloso con Paponi, che al 26′ si mangia letteralmente la palla dell’1-2.

Il tecnico dei felsinei, Bisoli, si decide a inserire Acquafresca solo a un quarto d’ora dalla fine. Troppo tardi per ribaltare il risultato, anche se la Fiorentina è ancora una volta fortunata quando Diamanti centra al 31′ il suo secondo legno. I viola giocano bene e creano molte occasioni. Con Jovetic sfiorano più volte la terza rete. Nel finale c’è spazio anche per il neo arrivato Silva.

Soddisfatto Mihajlovic a fine gara: “Volevo il terzo gol. C’era sempre il pericolo, perchè il 2 a 0 è un risultato pericoloso. Abbiamo fatto bene, ma abbiamo realizzato poco. Abbiamo creato molto, avuto tanto possesso palla, abbiamo un’identità. Anche di testa siamo andati bene, abbiamo rischiato poco. Sono contento della prestazione, ma non sono contento per le tante occasioni create e non sfruttate. E’ una cosa pagata anche l’anno scorso”.

Lui. Bel. www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali23 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali23 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi