Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.)  La travolgente vittoria della Juventus contro il Parma nella partita di esordio del campionato ha un nome e un cognome. Sul fatto che Andrea Pirlo sia stato in assoluto il migliore in campo, non ci sono dubbi di sorta.

Il giocatore della Nazionale di Prandelli è stato il trascinatore in campo della Juve. Il leader che mancava da anni alla squadra bianconera. Ha dettato con grande finezza i ritmi di gioco e si è prodigato in favore dei compagni nella fase di copertura.

L’ex rossonero, arrivato questa estate a Torino a parametro zero, è già entrato nel cuore dei tifosi bianconeri presenti allo Juventus Stadium e in quello degli altri milioni sparsi per il mondo.

Gigi Buffon fu, con Pirlo, uno dei protagonisti del Mondiale vinto in Germania. Il numero uno bianconero ha confessato a Radio Monte Carlo: “Quando Andrea mi ha detto che sarebbe venuto alla Juve, la prima cosa che ho detto è stata ‘Meno male’. Credo che un giocatore del suo livello e del suo valore, per lo più gratis, sia stato l’affare del secolo. E ieri quando l’ho visto giocare ho pensato ‘Dio c’è’ perché è veramente imbarazzante la sua bravura calcistica”.

Il portiere della Juve, tra il serio e il faceto, svela anche un piccolo aneddoto: “Quest’estate, quando ho visto Galliani a Forte dei Marmi l’ho ringraziato. Gli ho detto: ‘Ti ringrazio perché davvero cercate di rendere il campionato più equilibrato…”.

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film