Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress-Redazioneweb) La squadra più titolata al mondo (parola di Galliani), contro quella più forte degli ultimi anni. In sintesi quella tra Barcellona e Milan potrebbe essere una gara racchiusa in questo paragone che, se non può essere preso come legge, ben si avvicina ai connotati delle due formazioni. Le assenze in casa Milan però, pesano come un macigno e, l’ultimo forfait, di Zlatan Ibrahimovic, rivoluziona non poco la situazione tattica di mister Allegri.

Poche o quasi le novità per Guardiola, che potrà contare su l’intero organico, tranne gli infortunati Piquè, Sanchez e Afellay. Per il resto tutti abili per una sfida dal fascino particolare, in uno stadio, il Nou Camp, che per l’occasione sarà vestito a festa, pronto a sostenere i blaugrana dall’inizio alla fine.

Arbitrerà l’incontro l’inglese Martin Atkinson. Gli assistenti di linea saranno i connazionali Michael Mullarkey e Peter Kirkup. Quarto di gara sarà Michael Jones. Assistenti d’area i signori Mark Clattenburg Andre Marriner.

Probabili formazioni:

BARCELLONA (4-3-3): Valdes, Dani Alves, Adriano, Mascherano, Puyol; Busquets, Xavi, Iniesta; Pedro, Villa, Messi. A disp. Pinto, Abidal, Fabregas, Thiago Alcantara, Keita, Afellay All. Guardiola.

MILAN (4-3-2-1): Abbiati; Abate, Zambrotta, Thiago Silva, Nesta; van Bommel, Nocerino, Aquilani; Seedorf, Boateng; Pato. A disp. Amelia, Antonini, Bonera, Yepes, Ambrosini, Emanuelson, Cassano All. Allegri.

Arbitro: Martin Atkinson
Assistenti: Mullarkey – Kirkup
Quarto uomo: Jones
Assistenti d’area: Clattenburg – Marriner

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi