Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Al. Bert.) Tutto bene in casa Juve. La squadra veleggia in testa alla classifica a punteggio pieno. Lo Juventus Stadium è stracolmo di tifosi (QUI i particolari). Antonio Conte fa valere gioco e risultati. Almeno fin qui, parlano da soli.

L’ex allenatore del Siena sembra aver fatto le sue scelte. C’è un ben definito gruppo di giocatori attorno al quale si sta costruendo il modulo e, di conseguenza,la stagione. Ilproblema potrebbero essere gli esclusi dal progetto tecnico. Stiamo parlando di Bonucci, Elia, Krasic, Pazienza e Quagliarella. Ai quali vanno aggiunti Sorensen e Estigarribia, neppure convocati.

Bonucci, chiuso da Chiellini e Barzagli, fa parte del gruppo di nazionali del ct Prandelli. Se continua a non giocare rischia di perdere il posto. A fine stagione si gioca l’Europeo, in Polonia e Ucraina. Il difensore centrale viterbese, che ha rifiutato lo Zenit durante il calciomercato estivo, potrebbe chiedere la cessione a gennaio.

Il serbo Krasic ha giocato solo venti minuti con il Parma. A Siena non è stato schierato. Conte sembrava intenzionato a schierarlo nel secondo tempo, ma poi non se ne è fatto niente. Morale basso anche per Fabio Quagliarella. L’attaccante non gioca una gara ufficiale con la maglia bianconera dal 6 gennaio scorso, giorno dell’infortunio che gli ha fatto saltare quasi tutto il campionato scorso.

Ci sono infine i due nuovi arrivati Elia e Pazienza. Solo panchina per il primo. Sempre tribuna per il secondo, che a Napoli era titolare fisso.

Antonio Conte tira dritto per la sua strada. Gli basterà centrare domani la terza vittoria consecutiva con il Bologna (QUI i particolari) e tutti i mugugni varranno meno di zero.

Al. Bert. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali14 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi