Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Per la 5a giornata del campionato di Serie A TIM si gioca domenica Catania-Juventus. Allo stadio Massimino (nella foto) il calcio d’inizio è fissato alle ore 15. La squadra bianconera è reduce dal pareggio allo Juventus Stadium con il Bologna, che ha lasciato un po’ di amaro in bocca ad Antonio Conte.

Difesa. La formazione vista in campo con il Bologna è certamente piaciuta per carattere, grinta e motivazione. Tuttavia ci sono da segnalare i soliti problemi in difesa, smascherati dalla rete di Portanova. Sulla fascia sinistra De Ceglie non ha convinto appieno e anche al centro Chiellini è sembrato abbastanza opaco. Per questa ragione Conte potrebbe anche cambiare qualcosa nel settore arretrato, rimescolando le carte di cui attualmente dispone (in attesa che Marotta e Paratici intervengano sul mercato a gennaio). Davanti a Buffon, confermatissimo sulla fascia destra lo svizzero Lichtsteiner, potrebbe essere utilizzato sulla corsia di sinistra proprio Chiellini o in alternativa il rispolverato Grosso (confinando comunque l’incerto De Ceglie in panchina). Se Chiellini fosse spostato a sinistra, al centro sarebbe utilizzata la coppia formata da Barzagli e Bonucci, che scalpita nel timore di perdere la convocazione in Nazionale. Fermo restando che, sulla fascia sinistra, potrebbe far bene anche Vidal, fin qui sotto utilizzato rispetto alle sue qualità e ai suoi meriti (soffocato com’è a centrocampo dalla concorrenza di Marchisio). Un’ipotsi da non trascurare

Centrocampo. Nella zona mediana Conte non sembra disposto a rinunciare alla coppia formata da Marchisio e Pirlo, che fin qui si sono integrati più che bene. Un peccato rinunciare a Vidal, fin qui utilizzato solo per far rifiatare gli altri. Sulla fascia destra Pepe sembra aver sbaragliato in modo definitivo la concorrenza con Krasic.  Su quella sinistra c’è ballottaggio tra Giaccherini ed Elia, con il primo favorito dopo che contro il Bologna ha fatto una grande partita.

Attacco
. Il sostituto dello squalificato Mirko Vucinic sarà uno tra Alex Del Piero e Fabio Quagliarella, che affiancherà Matri sicuro titolare.

Probabile formazione:

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini (Bonucci), De Ceglie (Chiellini); Pepe, Pirlo, Marchisio, Giaccherini (Elia); Quagliarella (Del Piero), Matri.

Lui. Bel. –
www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

Quando nella stagione 2020-21 Sofia Cantore fu trasferita alla Florentia San Gimignano, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni...

Editoriali6 giorni fa

Superlega Serie A femminile: un occhio di riguardo per i vivai

Per certificare il ruolo cruciale dei settori giovanili nella prossima Superlega professionistica della A femminile, è necessario tenere bene a...

Opinioni2 settimane fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Editoriali2 settimane fa

Serie A e Serie B femminili: mancano pochi giorni alle iscrizioni

Il termine di scadenza per le iscrizioni ai campionati di Serie A e Serie B femminile incombe. Entro le ore...

Opinioni3 settimane fa

Calcio femminile, non solo Superlega: e la copertura mediatica?

La Serie A Femminile – con il passaggio al professionismo – deve stabilire la sua mission, che passa attraverso un...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi