Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Si è giocata ieri sera la 5a giornata del campionato di serie A. Al Dall’Ara (nella foto) l’anticipo Inter-Bologna finisce 1-3.

Dopo quattro sconfitte e un pareggio in cinque gare ufficiali la cura Ramieririmedia alla testardaggine di Gasperini, tornando alla difesa a quattro che dà sicurezza a Julio Cesar. C’è ancora molto da fare in casa nerazzurra. L’allenatore di Testaccio attende i recuperi di Snejider e Stankovic per dare un assetto definitivo al suo modulo tattico. Oltre che in difesa, Ranieri cambia anche in attacco. Pazzini è stato uno dei migliori in campo, oltre che autore del primo gol e dell’assist che ha smarcato Milito in occasione del rigore concesso ai nerazzurri. Non si comprende perché sia stato tenuto fuori finora. Ancora panchina per Zarate, che non viene utilizzato neppure come ricambio.

Giornata no per il Bologna, reduce dalla bella prova di mercoledì allo Juventus Stadium di Torino. I rossoblù di Bisoli pagano l’inerzia di Di Vaio sotto rete, ma l’intero reparto difensivo ha fatto acqua. Solo Portanova ha cercato di tenere in piedi il settore, ma Forlan e Pazzini hanno fatto a pezzi Antonsson e Morleo. Per i felsinei, ancora a secco di vittorie in campionato, la strada è ancora lunga.

L’Inter di Ranieri va vicinissima al gol dopo 8′ con Lucio che spara addosso a Gillet. La pressione dei nerazzurri trova sbocco al 39′ nella rete del vantaggio segnata da Pazzini con una rasoiata che l’estremo belga non riesce a intercettare.

Nella ripresa, dopo una traversa di Cambiasso, il Bologna prova a ristabilire l’equilibrio con un colpo di testa di Di Vaio e poi con una punizione di Ramirez. Julio Cesar è superlativo in queste due occasioni. I rossoblù pareggiano al 21’ su rigore trasformato da Diamanti. Ancora su penalty che arriva il nuovo vantaggio nerazzurro segnato da Milito a nove minuti dalla fine. Il 3-1 finale porta la firma di Lucio, che batte Agliardi (subentrato a Gillet) con un colpo di testa su punizione battuta da Muntari.

Inter-Bologna 3-1 (1-0)

BOLOGNA (4-2-3-1): Gillet (25′ st Agliardi), Casarini, Portanova, Antonsson, Morleo, Mudingayi, Perez, Diamanti, Ramirez (34′ st Krhin 5), Kone, Di Vaio (19′ st Acquafresca). A disp.: Loria, Vitale, Pulzetti, Paponi. All.: Bisoli
INTER: (4-3-1-2): Julio Cesar, Nagatomo, Lucio, Samuel, Chivu, Obi (19′ st Muntari), Cambiasso, Zanetti, Coutinho (11′ st Jonathan), Pazzini, Forlan (30′ st Milito). A disp.: Castellazzi, Alvarez, Zarate, Castaignos). All.: Ranieri
Arbitro: Tagliavento di Terni
Reti: 39’pt Pazzini; 21’st rig. Diamanti, 36’st rig. Milito, 42’st Lucio

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 settimana fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

Quando nella stagione 2020-21 Sofia Cantore fu trasferita alla Florentia San Gimignano, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni...

Editoriali2 settimane fa

Superlega Serie A femminile: un occhio di riguardo per i vivai

Per certificare il ruolo cruciale dei settori giovanili nella prossima Superlega professionistica della A femminile, è necessario tenere bene a...

Opinioni2 settimane fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Editoriali3 settimane fa

Serie A e Serie B femminili: mancano pochi giorni alle iscrizioni

Il termine di scadenza per le iscrizioni ai campionati di Serie A e Serie B femminile incombe. Entro le ore...

Opinioni4 settimane fa

Calcio femminile, non solo Superlega: e la copertura mediatica?

La Serie A Femminile – con il passaggio al professionismo – deve stabilire la sua mission, che passa attraverso un...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi