Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Si è giocata ieri sera la 5a giornata del campionato di serie A. Al San Paolo l’anticipo Napoli-Fiorentina finisce 0-0. La squadra di Mazzarri non va oltre lo 0-0 interno contro l’ottima Fiorentina di Mihajlovic, a conferma che il ko con il Chievo al Bentegodi di Verona non era solo causa del turn over. Non va sottovalutato nella fattispecie il ruolo dei viola, abili a sfruttare il dinamismo del 4-3-3 con un Cerci al quale il ctPrandelli dovrebbe dare più di un’occhiata in chiave Nazionale.

Il Napoli schiera la formazione tipo, Il trio delle meraviglie (Cavani, Hamsik e Lavezzi) scende in campo dal primo minuto. Fiducia in difesa a Fideleff: (preferito ad Aronica), che confermerà i dubbi sul suo conto resi palesi dalla gara con il Chievo. La Fiorentina tiene fuori Silva e punta in avanti su Cerci a destra (schierato nonostante lo screzio di mercoledì), Jovetic al centro e Vargas a sinistra. L’esterno romano fa il diavolo a quattro sulla fascia destra, mettendo continuamente in crisi la difesa a tre degli azzurri. Gran lavoro di Jovetic, che libera spazio allo scatenato compagno. Il Napoli dà vita a guizzi estemporanei, ma non incide. Sotto tono Inler e Gargano. Spento Cavani. I viola potrebbero passare al 14′ potrebbero con Jovetic che innesca Cerci, che però manca l’aggancio che lo avrebbe messo davanti a De Sanctis. Poco dopo la mezz’ora serve gran parata del portiere azzurro su un destro di Montolivo servito dal solito Cerci dopo una fuga di 80 metri.

Nella ripresa nessun cambio all’uscita dagli spogliatoi, Al 5′ Mazzarri mette dentro Aronica per l’opaco Fideleff. Il Napoli inizia a premere. La Fiorentina soffre le incursioni dei partenopei, Al 16′ dubbio rigore per il Napoli. Zuniga mette in mezzo da destra e trova il braccio largo di Pasqual: il penalty ci poteva stare. Ancora proteste quando Cassani trattiene Hamsik solo davanti a Boruc: Valeri glissa e ammonisce il trequartista per proteste. Nel finale Mazzarri gioca la carta Pandev (per Dossena) e passa dal 3-4-2-1 al 4-3-3. Il risultato non cambia.

Napoli-Fiorentina 0-0

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Fideleff (9′ st Aronica); Zuniga, Gargano, Inler, Dossena  (27′ st Pandev); Lavezzi (37′ st Santana), Hamsik; Cavani. A disp.: Rosati, Mascara, Fernandez, Chavez. All.: Mazzarri
Fiorentina (4-3-3): Boruc; Cassani, Natali, Gamberini, Pasqual; Munari (33′ st Kharja), Montolivo (41′ st Lazzari), Behrami; Cerci, Jovetic, Vargas (23′ st Romulo). A disp.: Neto, Silva, Nastasic, De Silvestri. All.: Mihajlovic
Arbitro: Valeri di Roma

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 giorni fa

Nazionale, Serie A e professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

L’estate è torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa....

Nazionale6 giorni fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 settimane fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale3 settimane fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Calciomercato3 settimane fa

Serie A Femminile: il Parma mostra i muscoli e si candida come la sorpresa?

Il Parma inizia come meglio non sarebbe stato possibile la stagione che, in serie A Femminile, segnerà l’esordio del professionismo....

Nazionale4 settimane fa

Il calcio femminile ha bisogno della Nazionale: sosteniamola senza se e senza ma

Il pareggio con l’Islanda, che avrebbe anche potuto diventare una vittoria, riapre il cuore dei tifosi alla speranza. Uso la...

Nazionale4 settimane fa

Il calcio femminile, la Nazionale e l’Islanda: una questione di passione e di rispetto

Stasera la Nazionale femminile guidata dalla ct Milena Bertolini è chiamata a un esame di riparazione, dopo la pesante sconfitta...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi