Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – St. Ant.) Un impegno preciso e un’assunzione di responsabilità. E’ questa la richiesta avanzata dal presidente della Figc Abete (nella foto) alla Lega di serie A e all’Aic sull’accordo collettivo. Lo rende noto il sito web della Federaclcio.

“Il 5 settembre – ha sottolineato il presidente federale ai microfoni di Radio Anch’io Sport – abbiamo firmato l’accordo collettivo tra la Lega di Serie A e l’Assocalciatori: le parti si erano prese 30 giorni per modificare, eventualmente, il famigerato articolo 7, relativo alle rose di prima squadra e agli allenamenti differenziati”

Abete, abbastanza perplesso, ha proseguito: “Invece non c’è stato neanche un incontro e questo conferma la posizione che la Federazione ha sempre avuto, che di fatto non era l’art. 7 o la sua interpretazione la motivazione di questo contrasto. Con molti mesi di anticipo voglio responsabilizzare la Lega di A e l’Aic che si mettano subito a lavorare al nuovo accordo collettivo che scade il 30 giugno 2012, per non dar luogo ad un’altra nuova sceneggiata che abbiamo vesto negli ultimi tempi”.

Parole chiare da parte del presidente Abete, che ha ammonito: “Non vorrei che l’aspettativa di fare una campagna trasferimenti dal 1° luglio, senza l’accordo collettivo, determinasse lungaggini che la gente non capirebbe. E’ il momento della responsabilità, non delle convenienze”.

St. Ant. – www.calciopress.net


Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi