Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Il Milan si avvicina alla finestra del calciomercato di gennaio essenzialmente alla ricerca di un centrocampista. Così almeno ha detto Galliani, sostenendo che in avanti non dovrebbe arrivare nessuno vista l’abbondanza di giocatori. In realtà  qualche problema nel reparto offensivo c’è. Tanto è vero che la missione brasiliana di Braida è diretta a portare in maglia rossonera Casemiro, ma si sta facendo più di un pensierino anche sull’attaccante Damiao (QUI i particolari).

Un attacco da integrare? Finora il reparto avanzato del Milan ha puntato tutto sulla coppia formata da Ibrahimovic e Cassano. I ripetuti infortuni di Pato e Robinho (spesso utilizzato come trequartista), uniti all’inesperienza di El Shaarawy (che tra l’altro potrebbe essere ceduto in prestito a gennaio), hanno messo più volte in difficoltà Allegri. Senza contare che, nell’anticipo di sabato con il Palermo, il tecnico livornese non ha convocato per scelta tecnica Filippo Inzaghi. Per lui si parla di un addio definitivo già nella prossima finestra di mercato. In effetti tutta l’abbondanza di cui parla Galliani in attacco non sembra esserci.

Se arrivasse Chamakh? I numeri non del tutto rassicuranti del reparto offensivo rossonero spiegano i sondaggi brasiliani per Damiao. In alternativa il Milan potrebbe puntare sull’Arsenal di Wenger per ottenere Marouane Chamakh. L’attaccante francese naturalizzato marocchino è arrivato ai Gunners due anni fa. Nella scorsa stagione il calciatore ex Bordeaux (fortemente voluto dal connazionale Wenger) ha totalizzato 44 presenze con 11 reti. Quest’anno la sua stagione sembra incanalata su un rendimento più modesto, anche se siamo solo all’inizio della stagione (8 presenze e una rete). Chamakh, classe 84′, potrebbe ricoprire a Milano il ruolo di vice-Ibrahimovic. Il giocatore è nel centro del mirino di numerosi club inglesi e francesi. Il suo cartellino costa 10 milioni di euro, cifra proporzionata alle sue indubbie qualità.

Brasile: non solo Casemiro e Damiao. La missione brasiliana di Ariedo Braida non è volta esclusivamente a portare a Milano Casemiro già da gennaio, valutando nel contempo l’opzione Damiao. Nei piani del club rossonero rientrerebbe anche Fabio Ferreira da Silva. Il difensore centrale del Botafogo andrà in scadenza di contratto a giugno 2012. Nella finestra invernale del calciomercato potrebbe perfezionare un accordo con qualsiasi club di suo gradimento (dunque anche con il Milan) per poi trasferirsi in estate a parametro zero. Un’occasione da tenere ben presente in ottica Fair Play Finanziario.  

Lui. Bel. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film