Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Fran. Co.) Per la 9a giornata del campionato di serie A Tim si gioca stasera Atalanta-Inter. Il calcio d’inizio è fissato alle ore 20,45.

Nel Atalanta saranno assenti Brighi, Ferreira Pinto, Ferri e Manfredini. Recupera invece Ardemagni, che è tra i convocati. Qualche problema per Cigarini, che fa comunque parte del gruppo e potrebbe scendere in campo dal primo minuto. Per la gara con i nerazzurri il tecnico orobico Colantuono convoca 23 giocatori e si affida al 4-1-4-1. In porta Consigli. Difesa con Masiello e Peluso sulle fasce, mentre Lucchini e Capelli fungeranno da centrali. Il centrocampo sarà formato da Schelotto e Bonaventura esterni, con Cigarini e Padoin in mediana. Sulla trequarti agirà Moralez. In posizione avanzata Denis.

L’Inter sarà priva di Coutinho, Forlan, Poli, Ranocchia, Samuel e Viviano. Per la trasferta di Bergamo il tecnico nerazzurro Ranieri convoca 21 giocatori e sceglie il 4-3-1-2. In porta Julio Cesar. Difesa schierata con Maicon e Nagatomo esterni, mentre Lucio e Chivu formeranno la coppia di centrali. Il centrocampo sarà affidato a Zanetti, Stankovic e Obi. Sulla linea della tre quarti agirà Sneijder, a sostegno di  Zarate e Milito in posizione avanzata (con Pazzini che dovrebbe partire dalla panchina).

Probabili formazioni:

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Masiello, Lucchini, Capelli, Peluso; Schelotto, Cigarini, Padoin, Bonaventura; Moralez; Denis. A disposizione: Frezzolini, Bellini, Carmona, Marilungo, Pettinari, Gabbiadini, Tiribocchi. Allenatore: Colantuono

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Chivu, Nagatomo; Zanetti,Stankovic, Obi; Sneijder; Zarate, Milito. A disposizione: Castellazzi, Cordoba, Jonathan, Thiago Motta, Cambiasso, Alvarez, Pazzini. Allenatore: Ranieri

Fran. Co. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film