Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Il calciomercato di gennaio della Juventus è ancora in stand-by. I buoni risultati fin qui ottenuti da Antonio Conte, con la squadra prima in classifica in un campionato comunque assai equilibrato, non fermano la coppia Marotta-Paratici (QUI i particolari). Restano nel centro del mirino alcuni problemi e le soluzioni da trovare.

Difesa. In difesa prosegue la ricerca del centrale, nonostante i progressi dimostrati di recente da un Bonucci rigenerato. C’è poi da risolvere, dopo aver trovato con Lichtesteiner la soluzione a destra, il problema dell’esterno sinistro (QUI i particolari). Si tratta di un ruolo fondamentale nello schema della Juve. De Ceglie e Grosso non hanno affatto convinto, tant’è che riscaldano quasi sempre la panchina. Per ora Conte ha tamponato la falla con lo spostamento di Chiellini a sinistra, anche perché il roccioso difensore ha mostrato molte incertezze al centro. E’ assolutamente necessario mettere in mano al tecnico bianconero, nella finestra di gennaio, il giocatore giusto per questo ruolo

Centrocampo. Servono anche giocatori di fascia a centrocampo(QUI i particolari). Per ovviare alla questione – Krasic, Elia e lo stesso Giaccherini non hanno dato finora grandi prove. Conte sta utilizzando al massimo Pepe sia a sinistra che a destra, con buoni risultati. Ma non basta. Serve un elemento di peso che sappia coprire con efficacia il ruolo, se si intende davvero puntare allo scudetto (QUI i particolari).

Esuberi. C’è infine, e soprattutto, un problema di esuberi vista la pletora di giocatori “invisibili” con cui si trova a che fare il povero Conte (QUI i particolari). In questo senso il mercato invernale della Vecchia Signora sarà soprattutto in uscita. Oltre alla possibile cessione di Milos Krasic, che sembra ormai nell’ordine delle cose, potrebbe partire in prestito anche l’olandese Elia (che non ha mai convinto sin qui). C’è da decidere il destino di Amauri (per lui si sono prospettate in successione le ipotesi Milan, Napoli, Olympique Marsiglia). Il Genoa preme per Quagliarella già da gennaio: il giocatore soffre in panchina, anche se paradossalmente Conte è restio a cederlo. Iaquinta è fortemente candidato all’addio, ma nessuno si sta facendo avanti (possibile un ritorno di fiamma dello Zenit di Spalletti?). Per Luca Toni, altro eterno panchinaro, le richieste sono ancora meno (si vocifera di un tiepido interesse dell’Arsenal, tutto da verificare). In partenza ci sono anche Motta e Sorensen, oltre al giovane Marrone che langue in tribuna e certo non lo merita.

Lui. Bel. – www.calciopress.net


 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni18 ore fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi