Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – So. Gian.) Riportiamo il comunicato postato sul proprio sito web in data 02/11/2011 dal Gruppo Ultras “Tito Cucchiaroni”, che afferisce ai tifosi della Sampdoria.

E’ una lettera aperta indirizzata al presidente dei “molossi” Giovanni Citarella. Riguarda la vicenda che ha visto protagonisti alcuni tifosi sampdoriani presenti nel settore tribuna durante la gara Nocerina-Sampdoria (nella foto: i tifosi non tesserati presenti allo Stadio San Francesco di Nocera).

“Egr. Sig. Giovanni Citarella,scrivere queste poche righe ci sembra il minimo dopo ciò a cui abbiamo assistito prima del match Nocerina – Sampdoria, disputata allo stadio San Francesco d’Assisi sabato 29 ottobre 2011. Abbiamo visto un presidente recarsi di persona in mezzo ai tifosi ospiti non tesserati (quindi indesiderati), coraggioso nel metterci la faccia, intelligente nel capire che quei ragazzi Sampdoriani non volevano altro che poter vedere la loro maglia in campo. Forse ciò che Lei ha fatto, Sig. Citarella, intervenendo affinché potessimo rimanere all’interno dell’impianto, le può sembrare un atto doveroso, ovvio, magari scontato. Le possiamo assicurare che non è così. La normalità è fatta di presidenti aziendalisti che al posto della coscienza hanno un registratore di cassa. Presidenti che parlano, prendono posizione a parole, ma poi, in quanto a fatti…… Presidenti che si fanno mettere i piedi in testa dalla questura di turno senza rivendicare il diritto di poter decidere liberamente in casa propria. Presidenti che subiscono i ricatti del Viminale, Presidenti che stanno sempre di più dalla parte di quest’ultimo. Presidenti che si sono dimenticati che il vero spettacolo del calcio sono i tifosi  e le emozioni che questi ultimi sono capaci di trasmettere dagli spalti. Concludiamo questa lettera ringraziandola Sig. Citarella per averci trattato da ospiti desiderati. Era tanto tempo che non ci capitava. Ci auguriamo che il suo esempio sia presto seguito da quei tanti suoi colleghi che si sono dimenticati che il calcio è di tutti, non esclusiva di chi ha una tessera in tasca. Cordialmente, Ultras Tito Cucchiaroni

So. Gian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni18 ore fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi