Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Nel ritiro del Centro Tecnico Federale di Coverciano, che ospita gli Azzurri in vista delle due gare amichevoli contro la Polonia e l’Uruguay, il tema del giorno è rappresentato dalle assenze di Antonio Cassano e Giuseppe Rossi.

La conferenza stampa del commissario tecnico Cesare Prandelli di apre con un saluto al popolare Fantantonio: “Sono andato a trovarlo e mi ha detto di salutare tutti. Quindi vuol dire che Antonio sta bene e sente già la nostra mancanza. L’ho trovato sereno, motivato. Volevo dire che ci manca. L’atmosfera senza di lui è particolare. Gli ho detto che nella situazione in cui si è trovato è comunque stato fortunato: se una cosa del genere gli fosse successa dieci anni fa, forse sarebbe stato diverso”.

Quali le prospettive in chiave azzurra per il giocatore del Milan? Prandelli spiega: “Sarebbe il sogno di tutti, e chiaramente anche di Antonio, avere l’idoneità tra cinque mesi e avere poi i tempi per pensare a qualcosa di particolare. Ma ora è giusto che si prepari ai primi piccoli step. La battuta gliel’ho fatta: magari all’Europeo verrai con Carolina e il tuo bimbo. Sarebbe bello portarlo anche non come giocatore, se non potrà essere disponibile, ma come uno che può dare un grande contributo sotto il profilo dello spirito. Cassano sente questa squadra in maniera particolare”.

Intanto Prandelli deve considerare nuovi percorsi in vista degli Europei: “Fino a due giorni fa non avevo in mente di cambiare modulo, non avevo fatto alcun tipo di riflessione tecnica. Solo dopo aver parlato con Antonio, ho cominciato a pensarci. Mi auguro di poter recuperare sia lui che Rossi, ma siamo obbligati a intraprendere una strada nuova. L’idea è quella di mantenere la voglia di costruire gioco con attaccanti con caratteristiche diverse, ne abbiamo quattro (Giovinco è rientrato in sede per infortunio, ndr), ma sono tutti moderni, non c’è la classica punta centrale. Possiamo continuare quel lavoro fatto finora con un’alternativa in più che è rappresentata da Pepe”.

Il ruolo di Balotelli? Il ct osserva: “Ha talento, sarà un’opportunità per dimostrare il proprio valore. Non voglio però dargli troppe responsabilità. Nell’ultima uscita, nell’ultima partitella, l’ho visto bene, è un giocatore che sta trovando il proprio equilibrio”.

A una precisa domanda sulla eventuale convocazione di Di Natale, Prandelli replica: “Ha 33 anni, a noi spetta un lavoro di rinnovamento. E per questo ho scelto giocatori più giovani. L’augurio è di trovarlo in vetta alla classifica marcatori e poi lo prenderemo in considerazione”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni18 ore fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi