Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb)  Dopo tre settimane senza partite ufficiali, la Juventus riparte dallo Stadium (ancora una volta esaurito) e dalla partita con il Palermo, valida per la 12a giornata del campionato di serie A Tim.

La possibilità di un calo di tensione è palpabile, ma Antonio Conte (nella foto) evita di cercare alibi: “Certo, una pausa così lunga può spezzare il ritmo, interrompere quello che era un momento favorevole, ma io non sono preoccupato: eravamo pronti prima, lo siamo adesso. Non abbiamo alibi. Siamo al completo dei nazionali soltanto da giovedì, ma abbiamo lavorato bene per tornare in clima campionato. I miei ragazzi hanno voglia di fare cose importanti”.

L’obiettivo di domani è quello di sfatare il tabù Palermo. Spiega Conte: “Occhio, il Palermo da tre anni espugna Torino: scendiamo in campo come se fosse la finale della Coppa del Mondo”.  L’ultima vittoria interna della Juve risale al 25 novembre 2007 (allora finì 5-0). Bisogna dare il senso della svolta, per “dimostrare che le cose sono cambiate”.

Dopo il Palermo, ci saranno Lazio e Napoli. Tre difficili test concentrati in nove giorni. La sensazione è che l’eventuale turnover di Conte sarà minimo, oculato: “E’ in arrivo un ciclo importante ma noi ci regoliamo partita dopo partita, cercando di fare più punti possibili”.

Con tutto l’organico a disposizione, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Il mister ripartirà dal modulo (4-3-3) e dalla formazione dell’ultima uscita stagionale.

Squadra che vince non si cambia. Saranno in campo: Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pepe, Matri, Vucinic.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni17 ore fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi