Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il Napoli torna da Bergamo con un pareggio all’ultimo tuffo. Un attimo prima del fischio finale, al 94′, Cavani impatta la rete del vantaggio atalantino segnata dal solito Denis.

Il tecnico nerazzurro, Stefano Colantuono (nella foto), a fine gara è comprensibilmente amareggiato per un pari vale solo un punto quando invece si pensava di averne portati a casa tre: “Sono amareggiato perché i ragazzi ci mettono tante energie, si lavora e poi episodi così ci penalizzano. La gara era stata perfetta. A Siena era stato un pari giusto, ma stasera meritavamo qualcosa in più noi avendo giocato contro una squadra forte.

Rabbia per l’ennesima rete incassata nella fase di chiusura della partita: “Ci sta capitando spesso di prendere gol nei minuti finali. Abbiamo fatto una gara splendida,  stasera forse siamo stati superiori al Napoli”, prosegue Stefano Colantuno, allenatore dell’Atalanta, dopo il pareggio all’ultimo secondo contro in Napoli.

Recriminazioni per la sostituzione nel finale di Denis per Gabbiadini che ha regalato al Napoli 30 secondi in più, quelli poi decisivi ai fini del risultato? “L’ho sostituito non per fargli prendere gli applausi, ma perché aveva fatto una gara incredibile e volevamo tenere palla con Gabbiadini. E’ normale che in quel frangente il Napoli cercasse il pareggio su mischia, visto che con la manovra era più difficile”.

Conclude l’allenatore bergamasco: “Fare fatica con una squadra forte come il Napoli può succedere, loro hanno fatto grande pressione ma grosse occasioni non ne ho viste, Consigli non mi pare che sia stato mai impegnato seriamente. Quanti gol ancora Denis? Speriamo che ne faccia ancora tanti, tutti quelli per la salvezza prima possibile”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni17 ore fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi