Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) E’ La Juventus non si ferma più. Dopo aver travolto allo Stadium il Palermo nel turno precedente, passa anche all’Olimpico di Roma. La Lazio di Reja esce dal campo battuta di misura dalla rete di Pepe. La Juve si prepara adesso alla sfida di martedì al San Paolo con il Napoli (recupero 11a di campionato).

Antonio Conte (nella foto) riconosce nella vittoria bianconera un segnale molto importante, ma sta assai attento a non sbilanciarsi. Butta acqua sul fuoco, per tenere a freno l’entusiasmo crescente. C’è anche spazio per la scaramanzia: “Quando si vince così si dice che è l’annata giusta? Faccio gli scongiuri”.

Ciò non toglie che il tecnico sottolinea sulla maturità dimostrata dalla squadra: “Abbiamo vinto una partita contro una squadra molto, molto forte, che fino alla fine lotterà per i primi posti. Una prova di maturità da parte nostra perché pur soffrendo, cosa inevitabile contro squadre di questo calibro, siamo stati bravi a vincere la partita”.

La squadra ha ancora molti margini di progresso. Si tratta di un dato confortante in prospettiva, come spiega il tecnico bianconero: “C’è da migliorare e tanto, lo sappiamo, ma c’è la soddisfazione di aver fatto un’ottima partita, di aver voluto giocare a calcio.Poi è inevitabile che in 95 minuti, su un campo come questo, che ci sia da soffrire. Ma abbiamo avuto delle occasioni importanti, non abbiamo mai smesso di cercare il secondo gol e questa è una nota di merito che va ai miei ragazzi. Ho detto loro nell’intervallo che se giocavamo per difendere l’1-0 avremmo perso. E anche nella sofferenze siamo stati bravi, maturi, dovevamo forse gestire meglio la palla in alcuni momenti centrali del secondo tempo ma sono molto contento, abbiamo vinto uno scontro diretto”.

Conte sembra aver trovato formazione e modulo definitivi:: “Io cerco di vedere in settimana la squadra come sta e cerco di mettere in campo i migliori interpreti, chi sta nelle condizioni migliori. Ma dietro ci sono dei calciatoriche tengono sulla corda chi gioca titolare, gente ha voglia di fare cose importanti, come Giaccherini ed Estigarribia tanto per fare degli esempi, che quando entra mangia l’erba e ha voglia di fare cose importanti e questo deve essere il nostro marchio di fabbrica”.

La Juve è attesa contro il Napoli ad una nuova prova di maturità: “Ci aspetta una trasferta insidiosissima. Testeremo le pulsazioni della squadra ma ricordo che siamo solo all’undicesima partita anche se sono contento, perchè stiamo andando al di là delle più rosee previsioni e questo è il frutto del lavoro e della disponibilità dei ragazzi”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni19 ore fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi