Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Non sono piaciute al vicepresidente della Figc, Demetrio Albertini, le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport 24 dal direttore generale della Lega Pro Ghirelli in merito alla partecipazione delle squadre “B” di serie A al campionato nazionale di terza serie (QUI i particolari).

Sottolinea Albertini: “È ridicolo pensare che le seconde squadre metterebbero in pericolo la Lega Pro. Visto il momento, il nostro calcio ha bisogno di un progetto tecnico, non gestionale”.

Spiega il vicepresidente federale: “L’idea di aprire al finanziamento dei club maggiori confermerebbe la tendenza in atto: trasformare la Lega Pro in un parcheggio di giovani della A. E invece bisogna puntare sui giovani. Se si fissa una quota obbligatoria, vuol dire che non si è poi così convinti di una politica del genere”.

Albertini conclude con una frecciata: “Il calcio dei 100 comuni è un patrimonio valorizzato anche lì dove quel calcio è dilettantistico. Tutti possono giocare, ma non tutti devono per forza essere professionisti”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film