Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Si chiude il caso Sion che tiene in ansia da qualche mese la Uefa di Platini. Nessun reintegro in Europa League per il club svizzero.

Il Tnas (Tribunale arbitrale dello sport di Losanna ha infatti dato ragione allaUefa, respingendo la richiesta del club svizzero di essere reinserito nelle coppe.

All’inizio di settembre l’Uefa aveva escluso gli elvetici rei di aver mandato in campo sei giocatori non eleggibili (Stefan Glarner, Billy Ketkeophomphone, Mario Mutsch, Pascal Feindouno, Jose’ Gonalves e Gabri) acquistati in estate e oggetto di contesa con la Fifa.

Con questa decisione il TAS conferma che la UEFA ha applicato legittimamente il regolamento  FIFA e che gli organi disciplinari UEFA hanno decretato legittimamente perse a tavolino le partite dell’FC Sion in UEFA Europa League.

Inoltre, il TAS ha revocato ogni altra misura provvisoria decisa dal Tribunale Cantonale Vallese il 5 ottobre 2011. Queste misure erano state adottate sul merito nell’attesa della decisione.

Al posto del Sion era stato inserito nel gruppo I (quello dell’Udinese) il Celtic Glasgow.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film