Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-Domenico Ferraro) – La Juve Stabia chiude un 2011 sontuoso (vittoria della Coppa Italia di Lega Pro e promozione in B dopo 60 anni) battendo il Cittadella per 3 a 1 e proseguendo la striscia positiva arrivata a 8 risultati utili. Il Cittadella di mister Foscarini ha giocato con ardore e spirito battagliero ma ha dimostrato grosse défaillance in difesa. Senza la penalizzazione le Vespe del “mago” Braglia sarebbero in zona play off, ma l’obiettivo rimane la difesa della categoria senza dare adito a troppi voli pindarici.

La Juve Stabia si dispone con un 4-4-2, squalificati Dicuonzo e Zito, sostituiti da Biraghi e Scozzarella. Il Cittadella risponde con il 4-3-3, out De Vito, Magallanes, Di Nardo e Gasparetto. Avvio con il botto per la Juve Stabia: all’8’ lancio al bacio di Erpen dalla destra , Scozzarella dalla sinistra in area impatta al volo e sorprende la difesa veneta per l’1-0 per le Vespe. Al 9’ Sau potrebbe raddoppiare , il suo colpo di testa va di poco fuori. Al 10’ si mangia un gol fatto Danilevicius, Cordaz para d’istinto. Al 13’ raddoppio per la Juve Stabia: Erpen da centrocampo, fa partire un pallonetto alla Maradona che sorprende Cordaz. Davvero un eurogol quello dell’attaccante argentino! L’uno-due stabiese è micidiale per la squadra patavina che comunque non si perde d’animo: al 21’ colpo di testa di Di Roberto su cross dalla destra e palla che non inquadra la porta stabiese. Al 24’ Sau viene ostacolato in area del Cittadella da Gorini ma l’arbitro sorvola. Il Cittadella accorcia al 28’ con Maah, bravo a girare in area una palla vagante su azione d’angolo. E’ ancora Maah al 32’ a volare in contropiede, il suo tiro finisce fuori. La difesa della Juve Stabia sembra soffrire la velocità della punta del Cittadella. Al 35’ gran lancio di Erpen per Sau che se ne va in velocità, il suo tiro solo davanti a Cordaz viene parato dal portiere ospite.

La partita è molto aperta ed avvincente, il Cittadella punta molto sulle ripartenze. Dopo il gol la squadra di Foscarini ha ripreso coraggio. In ogni caso gli ospiti mostrano qualche pecca in difesa. Al 41’ ancora Sau lanciato da Erpen, gran parata di Cordaz. Il primo tempo termina per 2 a 1.

La ripresa inizia al 3’ con un’occasione gol per la Juve Stabia: Sau non arriva in ta-pin su cross dalla sinistra di Scozzarella. Al 4’ il Cittadella reclama un rigore per tocco di braccio in area di Scognamiglio su cross di Maah. Gli animi si scaldano, ammonito Maah. L’arbitro Gavillucci sembra in confusione. All’8’ grossa occasione del Cittadella con Schiavon, Molinari si immola sul suo tiro e la palla va in angolo. Sull’azione susseguente colpo di testa di Gorini su cross d’angolo e palla di un niente fuori. Soffre la Juve Stabia sulla spinta del Cittadella. Al 13’ gran lancio di Scozzarella, esce a vuoto Cordaz su Sau in velocità , il bomber sardo la mette dentro per il suo nono gol stagionale. Grandissima parata di Cordaz al 22’ su gran tiro di Scozzarella dal limite sinistro dell’area. Al 28’ Cazzola vicino al quarto gol, Pellizer sulla linea di porta evita l’ennesima capitolazione per il Cittadella. Il Cittadella si getta ancora in attacco, al 38’ Maah impegna Colombi.Al 43’ appena entrato Tarantino impegna Cordaz.Dopo 4 minuti di recupero termina il match per 3 a 1 per la J.Stabia.

Domenico Ferraro – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film