Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) La Juventus ha intenzione di bruciare le tappe nel calciomercato invernale, come era  già avvenuto nella finestra estiva. Marotta e Paratici sono infaticabili. Prima del 31 dicembre potrebbero portare a casa un tris di acquisti di tutto rispetto (Borriello, Caceres e Palombo). Un rinforzo per reparto, secondo le richieste espressamente formulate da Antonio Conte. La Vecchia Signora non si ferma al presente. Agnelli guarda al futuro e blinda alcuni giovani di belle speranze, nel segno della linea verde (Leali, El Kaddouri e Curti).

Caceres in dirittura d’arrivo. Come anticipato ieri (QUI i particolari) Marotta e Paratici hanno intenzione si stringere i tempi per portare in maglia bianconera il difensore uruguaiano Caceres. Il club bianconero ha già definito l’accordo con il giocatore. Adesso bisogna chiudere anche con il Siviglia. La trattativa dovrebbe chiudersi con un prestito oneroso da un milione di euro (diritto di riscatto fissato introno agli otto milioni). Le distanze tra la Juve e il club andaluso sono ormai minime. La trattativa si potrebbe completare entro la fine dell’anno.

Anche Borriello in bianconero? Anche nel caso di Borriello l’accordo con il giocatore è totale. Si tratta adesso di trovare quello con la Roma. La società giallorossa vuole cedere il giocatore in estate per 8 milioni, in modo da non incorrere in minusvalenze di bilancio. Come per Caceres la strada da percorrere è quella del prestito oneroso. Su questo aspetto si tratta di trovare il giusto punto d’incontro. Anche nel caso del centravanti l’idea di Marotta e Paratici sarebbe quella di chiudere prima del ritiro di Dubai. Per non ingolfare ulteriormente il reparto offensivo bisognerà liberarsi in fretta di Amauri, Iaquinta e Toni. Per quest’ultimo si registrano due offerte dall’estero (Montreal e Recife).

Palombo la ciliegina sulla torta? A completare il tris di arrivi in casa bianconera dovrebbe essere il capitano della Sampdoria, Angelo Palombo. La sua storia nel club doriano sembra arrivata al capolinea. La Juve cerca un ricambio di grande esperienza nella zona mediana del campo. Il giocatore di Ferentino ha i requisiti giusti e l’ok di Antonio Conte. Si tratterebbe del terzo prestito oneroso, con la possibilità di utilizzare come pedina di scambio un giovane dal grande futuro come il nazionale della Under 21 Marrone.

La Juventus guarda anche al futuro. Beppe Marotta sta blindando alcuni giovani di grande prospettiva, per dare il vias alla linea verde che sarà il futuro del calcio al tempo del Fair Play Finanziario. Dal Brescia arriverà in estate il portiere Nicola Leali, 18 anni, il cui cartellino vale 5 milioni di euro (resterà con le rondinelle fino al termine della stagione e poi diventerà il rincalzo di Buffon) bianconero. La Juve ha strappato un’opzione anche per Omar El Kaddouri, centrocampista 20enne di origini marocchine con passaporto belga. Ieri, infine, è stato siglato il contratto con il 16enne difensore dal Perugia Curti, che arriva in comproprietà.

Lui. Bel.  www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 giorno fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi