Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.) Non si è affatto spento l’attivismo di Marotta e Paratici, proiettati a rinforzare la Juventus del presente e preparare quella del futuro (QUI i particolari). Potrebbe arrivare anche qualche sorpresa per i tifosi bianconeri. La settimana che precede il 2012 sarà utilizzata per intavolare le trattative che si chiuderanno con la riapertura ufficiale del mercato il 3 gennaio. I movimenti della Vecchia Signora consisteranno in alcuni arrivi mirati e in molte partenze. Andiamo per ordine.

Sorpresa Alex? Come vedremo tra poco c’è la possibilità che Krasic si trasferisca al Chelsea. Se così fosse il difensore Alex potrebbe compiere il viaggio inverso. Già in estate il giocatore era entrato nel mirino di Marotta. Adesso che è ufficialmente sul mercato i tempi potrebbero stringersi. I bianconeri cercano un centrale e Alex può arrivare a Torino senza svuotare le casse del club. Lo stesso Villas Boas ha confermato l’addio del brasiliano a gennaio: “Cercheremo certamente un difensore. E’ abbastanza ovvio dopo che abbiamo detto sì al trasferimento di Alex”.

Pista Afellay. Visto che al Barcellona Pep Guardiola non lo ritiene indispensabile, anche Afellay si può considerare sul mercato. Anche su di lui, in estate, si era concentrata l’attenzione di Marotta. Giocatore duttile, può essere utilizzato sia nel 4-4-2 che nel 4-3-3. Una circostanza molto vantaggiosa per Conte, anche se Pepe sta facendo benissimo.

Trattativa Guarin. Sempre in atto la trattativa con il Porto per Guarin. La Juventus non può contare su alcuno sconto. Per il suo cartellino servono 11 milioni. Si tratta di capire se vale la pena o meno imbarcarsi su queste cifre.

Krasic saluta? Il serbo Milos Krasic sembra essere arrivato al passo d’addio. L’agente Dejan Joksimovic ha dichiarato a Espn: “Il ragazzo lasceràla Juventus. Non è stato affatto tranquillo negli ultimi due mesi, soprattutto a causa dei rumors di mercato apparsi su alcuni giornali. Lui vuole aspettare ancora un paio di settimane prima di decidere. Personalmente sono contrario, per me dovrebbe partire, ma rispetto la sua volontà e quindi non prenderemo in considerazione alcuna offerta prima che il giocatore abbia preso la decisione finale. Il Chelsea? Loro sono interessati”. Pagato 15 milioni un anno e mezzo fa, non può essere ceduto a meno di 10. La Juve lo cederà solo a un prezzo vantaggioso. In quanto al Chelsea è stato il tecnico dei Blues, Villas Boas, a richiederlo espressamente dopo la partenza di Anelka e la quasi sicura di cessione dell’ivoriano Kalou. Ci sono offerte concrete dalla Russia (Zenit San Pietroburgo e Anzhi) e dalla Bundesliga (Borussia Dortmund)

Amauri verso il Genoa? Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, è stato chiaro su Amauri ai microfoni di Radio Kiss Kiss: “Ci interessa, eccome, però niente è concluso. C’è il desiderio di portarlo al Genoa perché lo riteniamo valido per rinforzarela squadra. Tutto, poi, prescinde dalla scelta di Pasquale Marino come allenatore. È vero, lo ha avuto a Parma ma è un giocatore che già stavamo seguendo perché adatto al Genoa. Per di più con i bianconeri siamo in ottimi rapporti”. Il Genoa offre un contratto di tre anni e mezzo (fino al 30 giugno2015 a 2,4 milioni, più bonus per risultati, rendimento e presenze). Manca solo l’assenso dell’attaccante. Il suo agente, Giampiero Pocetta, ammette che si sta valutando la proposta e conferma che “Genova è una piazza molto importante”. Nei prossimi giorni la trattativa si potrebbe chiudere.

Le altre cessioni. La rosa bianconera è ridondante rispetto agli impegni che attendono la squadra (campionato e Tim Cup). Molti giocatori sono in lista di sbarco, visto che altri nuovi elementi stanno per arrivare. Non solo Amauri e Krasic lasceranno Torino. Destino analogo toccherà anche a Toni, Iaquinta, Motta (Parma, Sporting Gijon e Amburgo). Prossimo l’addio anche per MarroneSorensen, due giovani che hanno assoluto bisogno di giocare.

Sa. Mig.  www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film