Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.) Dopo la sosta natalizia l’Inter riprende oggi pomeriggio gli allenamenti agli ordini di Ranieri. Sabato sera è in programma l’anticipo casalingo con il Parma, che arriva dopo la striscia di quattro vittorie consecutive (sei nelle ultime sette giornate). Il club nerazzurro si prepara a tuffarsi nel calciomercato, che inizia ufficialmente domani. Moratti e Branca hanno già messo a punto i loro piani (QUI, QUI e QUI i particolari). Ora si tratta di passare ai fatti.

Zarate in lista di sbarco. Sembrano al capolinea i rapporti tra l’Inter e Mauro Zarate, destinato forse a non calcare più il prato del Meazza (nella foto) con la maglia nerazzurra. Moratti non ha intenzione di versare al suo collega Lotito della Lazio l’assegno di 15 milioni e mezzo di euro concordato per riscattare l’attaccante dopo il prestito estivo. La partenza da Milano potrebbe essere anticipata a gennaio. Zarate potrebbe essere girato in prestito a un altro club di serie A (si parla della Fiorentina orfana di Gilardino, passato al Genoa). Un’operazione che comporterebbe di risparmiare una congrua parte del prestito (2,7 milioni) già pagato alla Lazio, addebitandolo alla nuova società, oltre che una buona metà dei 3 milioni di ingaggio netto riconosciuti al giocatore (che finora ha segnato una sola rete in Champions e nessuna in campionato).

Arriva Lucas? L’operazione Zarate potrebbe rappresentare la base finanziaria sulla quale  concludere l’ingaggio di Lucas, 19enne centrocampista offensivo del San Paolo. Il presidente Massimo Moratti va matto per questo giovane talento carioca e potrebbe decidere di esulare nella circostanza dalle rigide regole del fair play finanziario. Il club paulista vuole circa 25 milioni, una cifra enorme di questi tempi anche se la giovane età del giocatore giustificherebbe l’inestimento in prospettiva. Molto dipenderà dai risultati che Ranieri saprà centrare nelle prime tre partite del 2012. L’ipotesi rimonta potrebbe rappresentare una valida spinta a chiudere l’operazione a gennaio anziché in estate.

Le altre piste nerazzurre. Intanto Marco Branca e Piero Ausilio cercano di chiudere gli ingaggi del difensore brasiliano Juan Jesus e di un centrocampista. Il genoano Kucka, a meno di improbabili virate, sarà lasciato libero da Preziosi solo in estate. I sondaggi riguarderebbero dunque i tre brasiliani Paulinho, Ralf e Casemiro (compagno di squadra di Lucas al san paolo). Fernando e Guarin, del Porto, sono considerati troppo cari da Moratti. Il mancato ingaggio di Juan potrebbe dipendere dal fatto che l’Inter, dato per certo l’arrivo di un brasiliano a centrocampo, non vuole fare terra bruciata attorno a Lucas (che potrebbe fungere da secondo extra-comunitario).

Sa. Mig.  www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 giorni fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni2 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono sempre ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile, il ruolo cruciale del Centro Sportivo

È stato detto che la Divisione Femminile ha due anime. Una radicata nel professionismo maschile e l’altra di matrice dilettantistica. La seconda anima...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film