Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Come abbiamo già scritto, l’arrivo di Borriello nella finestra di gennaio del calciomercato  modifica le gerarchie dell’attacco bianconero (QUI i particolari).

Il reparto avanzato della Vecchia Signora affronterà il 2012 forte di cinque giocatori. Quagliarella non è in discussione e non sarà ceduto.

La conferma viene da Antonio Conte, nel dopo gara di Lecce: “Con Borriello abbiamo cinque attaccanti. Gli altri sono Matri, Vucinic, Quagliarella e Del Piero”. Le parole del tecnico bianconero non lasciano spazio a dubbio. Di fatto escludono dal lotto Toni, Amauri e Iaquinta che,  come precisa, ”non fanno parte del nostro progetto”.

Sull’ingaggio di Borriello l’allenatore della Juve spiega: “Soldi a disposizione non ce ne sono, dobbiamo fare il massimo. Ad ogni modo, le scelte di mercato sono condivise con la società. Non arrivano giocatori se non sono interpellato, c’è uno scambio di opinioni nella consapevolezza del momento economico generale. Borriello è arrivato in prestito e se farà bene eserciteremo il riscatto, altrimenti no. I tempi sono cambiati, non ci sono tanti soldi a disposizione e dobbiamo tenerne conto. Parlare di mercato in questo momento non è semplice né produttivo, si rischia di far lievitare i prezzi”.

Ieri a Lecce Quagliarella è stato messo in campo dal primo minuto (l’attaccante si è infortunato a metà del primo tempo e dovrà essere operato per una frattura allo zigomo). Conte sottolinea: “Volevo anche esorcizzare la situazione negativa dell’anno scorso (l’ex Napoli si infortunò al legamento crociato nella prima gara del 2011, ndr). Purtroppo si è ripetuta la stessa cosa, anche se parliamo di un infortunio meno grave. Dispiace perché stava bene. L’anno prossimo non lo farò giocare alla prima del2013”.

L’ex bomber del Napoli ha un ruolo chiave nell’attacco bianconero. Conte scioglie ogni possibile dubbio su una sua eventuale cessione: “Fabio non è mai stato messo in discussione. Finché sarò l’allenatore della Juventus, Quagliarella giocherà qui. Il suo impiego dal primo minuto è stata una scelta tecnica, perché io tengo in considerazione il lavoro che si fa in settimana. Le mie scelte le faccio perché voglio vincere e non per altro”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film