Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) In casa Juventus il calciomercato potrebbe prendere strade diverse da quelle previste dopo l’arrivo di Borriello. Si raffredda la trattativa per Pizarro. La ragione non è attribuibile alla Roma né al centrocampista ma, paradossalmente, al Siviglia. Il club andaluso insiste nella sua richiesta di  11 milioni per la cessione di Caceres. Marotta ritiene questa cifra decisamente troppo alta e inizia a chiedersi se non valga la pena investirla su un altro extracomunitario. Ovvero il colombiano del Porto Guarin, elemente in cima ai pensieri di Antonio Conte. A quel punto non occorrerebbe più un altro centrocampista.

Trattativa Caceres. In stand by la trattativa per Martin Caceres. La Juventus non sale oltre gli 8 milioni complessivi (2 subito per il prestito oneroso e 6 per il riscatto solo a Champions League raggiunta). Il club della Liga insiste per avere 11 milioni. Nel frattempo il difensore è stato tenuto in panchina nella gara contro il Rayo Vallecano, nonostante la situazione di emergenza della difesa sivigliana. La prima scelta di Antonio Conte, in alternativa, sarebbe Bocchetti

Arriva Guarin? Alla chiusura della trattativa per Caceres è legato la scelta del giocatore che andrà ad occupare l’ultima casella libera da extracomunitario. Se arrivasse Bocchetti, la Juve si lancerebbe subito all’attacco di Guarin, colombiano nel mirino anche per giugno. Il centrocampista è considerato all’altezza di Vidal e dunque meritevole di un investimento da 11 milioni (la stessa cifra investita sul cileno). Guarin è molto attratto dal trasferimento a Torino. Il Porto sembra disposto a trattare da una base di partenza di 13 milioni. Le distanze sono superabili, salvo ingerenze di altri club (l’Inter?).

Salta Pizarro? A prescindere da Guarin potrebbe arrivare anche l’atteso vice di Pirlo. In pole position resta David Pizarro (oltre a Palombo). Il centrocampista cileno è d’accordo. Marotta vorrebbe farlo arrivare attraverso uno scambio. Ha offerto alla Roma i vari Pazienza, Motta, Iaquinta e Amauri (tutte ipotesi rinviate al mittente).

Idea Matuzalem. Visto che dalla capitale versante giallorosso ancora tentennano, sarebbe venuta fuori l’ipotesi Francelino Matuzalem da Silva, 31enne centrocampista brasiliano della Lazio (ha un contratto da un milione di euro a stagione fino al 2013). A Lotito potrebbe essere proposto uno scambio, ma l’ipotesi resta subalterna a quella Pizarro.

Toni al Marsiglia? In uscita si segnala l’interessamento del Marsiglia di Deschamps per Toni. Il club transalpino potrebbe vincere la concorrenza delle squadre della Major League americana (in primis il Montreal). La chiusura potrebbe avvenire con la formula della cessione gratuita. Intanto Felipe Melo preme su Amauri (la Roma non lo vuole e la Fiorentina nicchia) per spingerlo verso il Galatasaray.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 giorno fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi