Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Duro commento del presidente del Coni, Gianni Petrucci (nella foto), alla interpretazione data dalla Corte di Giustizia Federale (CGF) sull’art.22 bis delle Noif e relativa al caso Lotito.

Il numero uno dello sport italiano ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Meraviglia nella maniera più assoluta che un organo consultivo federale  – pur nell’autorevolezza conclamata dei singoli componenti – abbia esteso un proprio parere a fattispecie giuridiche non richieste e comunque di esclusiva competenza della Giunta Nazionale del CONI.

In un momento particolare in cui il calcio italiano ha assoluto bisogno di ritrovare rapidamente certezza di comportamenti etici e trasparenti, inspiegabilmente nell’ambito della Federcalcio viene espressa un’interpretazione che va ben al di là delle richieste di merito, diventando una pericolosa invasione di campo e una sgarbata intromissione nelle prerogative dell’Alta Corte di Giustizia presso il CONI, unico organo con funzioni consultive e giurisdizionali al quale il Comitato Olimpico Nazionale Italiano fa riferimento per Statuto.

Resta inteso che la direttiva emanata dalla Giunta Nazionale CONI il 20 dicembre scorso, peraltro rafforzativa di quanto già previsto fin dal 2004 nel Codice di Comportamento Sportivo, è immediatamente esecutiva e le Federazioni sono state già chiamate a recepire al più presto i relativi adeguamenti normativi. I principi etici non prevedono pareri interpretativi”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film