Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress- Domenico Ferraro) – Nella 22a giornata del campionato di serie Bwin la Juve Stabia batte l’Empoli per 3 a 1 e riprende la sua corsa verso la salvezza dopo lo stop di Sassuolo. Empoli “non pervenuto” al Menti: inconsistente la squadra toscana di mister Carboni. Fra gli stabiesi, ottimi Sau, Cazzola e Mezavilla. Divertente uno striscione del gruppo dei tifosi stabiesi XIX Giugno: “Monti chiama Braglia: lo Stabia corre più dello spread!”.

La Juve Stabia deve rinunciare allo squalificato Molinari e all’infortunato Scognamiglio, quindi mister Braglia (nella foto) inserisce Maury e De Bode in difesa. L’Empoli ha out Buscè, Valdifiori, Saponara, Mcheledize e Tavano, mister Carboni opta per un 3-4-3. Al 5’ primo tiro della gara : ci prova dalla distanza Baldanzeddu per la Juve Stabia, palla fuori. Il predominio territoriale è delle Vespe che si rendono pericolose al 14’ con Cazzola, lanciato da Zito dalla sinistra. Il tiro del centrocampista stabiese dal limite dell’area a botta sicura viene rimpallato da Ficagna in angolo. Al 19’ passa la Juve Stabia: Cazzola se ne va sulla destra, il suo cross a centro area viene ribadito in rete da Danilevicius. Al 23’ risponde l’Empoli con Coralli con bel tiro da fuori area, palla fuori di un pelo. Questa è la prima offensiva dei toscani. Al 32’ la Juve Stabia segna con Sau , ma l’arbitro annulla per off side. Da notare che sull’azione in questione l’empolese Stovini tocca di mano in area su precedente tiro di Cazzola ma l’arbitro non assegna il penalty. Al 38’ c’è il raddoppio stabiese: un grande Cazzola se ne va sulla destra, cross per Erpen che tira da fuori centrando in pieno la traversa, rapinoso Sau si avventa sulla sfera e la mette dentro. E’ l’undicesimo gol per il bomber sardo, sesto di fila per la punta di proprietà del Cagliari. Sul finale di partita sono ancora i giallo-blu a farsi pericolosi con Danilevicius un paio di volte, ma le sue conclusioni a botta sicura vengono ribattute dai difensori toscani. Finisce il primo tempo per 2 a 0 con assoluto dominio dei locali , l’Empoli è sembrato in bambola dopo il raddoppio giallo-blu.

Ad inizio ripresa l’Empoli sostituisce Stovini con Gallozzi e si mette a quattro in difesa. Al 2’ è sempre Sau a farsi pericoloso, gran tiro da fuori area e Pelagotti si supera deviando in corner. Al 12’ la Juve Stabia perde un’occasione per fare il terzo gol con Sau che serve Danilevicius in area, ma il lituano non ci arriva. Al 13’ finalmente arriva il terzo gol per la Juve Stabia: lancio di Erpen per Sau che scatta in contropiede, il bomber sardo arriva in area , si libera del difensore ed infila Pelagotti siglando il suo dodicesimo centro. L’Empoli è ormai groggy. Al 25’ Coralli, in sospetta posizione di off side in area stabiese, impegna severamente Colombi in una doppia parata a terra. La Juve Stabia lascia più campo all’Empoli che al 32’ si fa pericoloso con Coralli. Al 34’ l’Empoli accorcia con Brugman: bel diagonale da destra e Colombi è battuto. La partita si conclude stancamente. La Juve Stabia controlla la manovra dell’Empoli con calma nei minuti finale. La partita termina per 3 a 1.

Tabellino: Juve Stabia-Empoli 3-1 (primo tempo 2-0)

JUVE STABIA(4-4-2): Colombi 6; Baldanzeddu 6, Maury 6, De Bode 6,5 , Dicuonzo 6,5 ; Erpen 6,5 , Cazzola 7, Mezavilla 7,5 (39’st Danucci sv) , Zito 6,5 ; Sau 7,5 ( 35’st Nzukizantu sv) , Danilevicius 7 (27’ st Scozzarella 6 ) . A disp.: Seculin, Tarantino, Raimondi, Biraghi. All.: P.Braglia 7

EMPOLI (3-4-3): Pelagotti 6 ; Tonelli 5,5 , Ficagna 5 , Stovini 5,5 (1’st Gallozzi 5,5) ; Vinci 5 , Moro 5,5 ,Coppola 6 (23’ st Signorelli 5) , Gorzegno 5; Dumitru 5 (12’ st Brugman 6,5) , Coralli 6, Shekiladze 5. A disp.: Dossena, Regini, Lazzari, Bianchi. All. : G.Carboni 5

Arbitro: Gallione di Alessandria 6
Guardalinee: Gava-Schenone
Quarto uomo: Cifelli
Marcatori: 18’ pt Danilevicius (J), 38’ pt e 13’ st Sau (J), 34’ st Brugman (E)
Ammoniti: Gorzegno (E)

Note: spettatori 2736 ( abbonati 1615, paganti 1121) per un incasso totale di 42.922 euro . Angoli 8-1. Recupero 1’pt-3’st. Al 20’ allontanato mister Braglia (J) dalla panchina per proteste. Un minuto di raccoglimento ad inizio partita in cordoglio delle vittime della tragedia della Costa Concordia.

Domenico Ferraro – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film