Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-Enrico Losito) I problemi economici del club estense paiono non turbare gli atleti, merito anche del giovane tecnico bergamasco, che ha forgiato un gruppo corazzato anche alle “insidie” extra-calcistiche.

Nonostante la crisi societaria, la sua squadra continua a conquistare risultati positivi. Alla lunga, però, questa situazione non potrà pesare sugli atleti?  “Sicuramente alla lunga inciderà. Speriamo che tali situazioni di difficoltà vengano risolte, sopratutto in  questa fase di mercato, nella quale i calciatori sono allettati da altre squadre. Purtroppo dall’inizio dell’anno non abbiamo ricevuto alcuno stipendio, dunque ci sono delle problematiche relative alla gestione  della quotidianità e dell’intera settimana. Però ho a disposizione un gruppo di atleti che fino ad ora non si sono tirati indietro onorando la propria professionalità”.

Domenica prossima affronterete il Taranto. Probabilmente uno dei peggiori avversari dell’attuale momento. L’incontro di andata le è servito a trovare delle contromosse alla compagine jonica? “Ormai ci sono mezzi e tecnologie che ti permettono una conoscenza approfondita dell’avversario. Quello che conta sono sopratutto le qualità che vengono messe in campo. A volte ci capita di affrontare squadre più attrezzate della nostra. Sicuramente il Taranto è una delle squadre più forti del campionato e sarebbe in testa insieme alla Ternana, squadra alla quale non ha nulla da invidiare. Hanno dato continuità allo stesso gruppo allenato dal medesimo allenatore, quindi hanno dei vantaggi su tutte le altre squadre”.

Sarete orfani di Migliorini, appiedato dal giudice sportivo. Di sicuro è un centrocampista prezioso in quanto agisce davanti alla difesa permettendole al contempo di utilizzare il modulo 4-1-4-1. L’assenza del calciatore provocherà scompensi nell’assetto tattico che magari sarà mutato? “Dovesse mancare solo lui avemmo delle alternative. Purtroppo c’è anche Castiglia che ha un problema fisico. In caso di assenza anche di quest’ultimo rimarrei senza centrocampisti centrali. In tale caso dovremmo cambiare modulo”

In attacco possiede uno dei bomber del girone: Rachid Arma. Ci descrive le sue caratteristiche? “Ha un fisico longilineo, discreto tecnicamente e abile nel gioco aereo. Di certo in questa categoria fa sentire il suo peso e riesce ad esprimersi al meglio. Purtroppo è reduce da due stagioni in B con Torino, Cittadella e Vicenza, nelle quali è stato poco utilizzato. Stiamo cercando di ricostruirlo. Ritengo che adesso sia nella migliore condizione”.

Enrico Lositowww.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film