Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Ro. Be.) Dopo la vittoria a Bergamo con l’Atalanta, a quanti gli domandano se questa Juve è da scudetto Antonio Conte risponde: “E’ inutile girarci attorno, finora abbiamo fatto più del massimo. Oggi possiamo parlare da primi della classe come neanche nella più bella delle favole. Se ci siamo o non ci siamo, lo sapremo nelle ultime dieci partite: lì si parlerà finalmente di cose serie. Questa è ancora una fase transitoria”.

Il messaggio a Marotta (nella foto) e Paratici è chiaro. Il tecnico bianconero spiega a modo suo che l’attuale Juventus potrebbe essere insufficiente per raggiungere il traguardo finale. La finestra di gennaio del calciomercato dovrà trasformare questa fase da transitoria a permanente, per affrontare il girone di ritorno in proiezione scudetto. Per restare in testa fino in fondo occorrono rinforzi.Vediamo come stanno le cose reparto per reparto.

Difesa. Se De Ceglie sembra sulla via del completo recupero sulla fascia sinistra, al momento Conte non dispone di un terzino destro alternativo a Lichtsteiner. Inoltre, quando Chiellini viene utilizzato dal terzino sinistro, manca un centrale di riserva (la posizione di Bonucci, in questo ruolo, è sempre più precaria): l’arrivo di Caceres risolverebbe molti problemi in questo settore del reparto arretrato.

Centrocampo. L’unica alternativa a Marchisio e Vidal resta Giaccherini (“che ho inventato io in quel ruolo”, sottolinea Conte). Il giovane Marrone ha dimostrato di essere tenuto in considerazione anche se è stato un po’ trascurato finora. Il centrocampista ha le idee chiare: “Certo, vorrei giocare di più, ma venti minuti nella Juventus valgono come cinque partite intere altrove. Il mio ruolo? Mi vedo nella posizione di Pirlo”. Ma Pirlo resta un intoccabile. Occorrerebbero anche un paio di centrocampisti (Palombo e Pizarro?), perché anche Pazienza se ne sta per andare. La rottura con Conte si è consumata nella trasferta di Lecce, quando l’ex napoletano è stato confinato in tribuna.

Attacco. In avanti, dopo l’arrivo di Borriello, abbondano le punte centrali ma c’è forte carenza di esterni. Quagliarella, Del Piero, Estigarribia e Giaccherini sono adattamenti. Krasic è in vendita (con la Lazio si sta per avviare una trattativa seria). Anche il talentuoso Elia è in rotta di collisione con l’allenatore. Sabato l’olandese era ufficialmente indisponibile, ma lui su twitter ha precisato di essere a posto (“Sono in forma”, ha scritto). Conte ha risposto come solo lui sa fare: “C’è un piccolo problema: chi è in forma lo decido io”. Qualcosa Marotta e Paratici dovranno inventarsi.

Ro. Be. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni1 giorno fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni3 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni4 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi